IL VENETO LEGGE ROVIGO E ADRIA Tante le iniziative organizzate nei due Comuni con il coinvolgimento di biblioteche scuole e associazioni. In Accademia, il ricordo a Gian Antonio Cibotto

Impazza la voglia di leggere alla maratona

Tra ville e giardini 2018

Adria e Rovigo aderiscono, venerdì 29 settembre, all’iniziativa promossa dalla Regione “Il Veneto Legge”. Una maratona di lettura che coinvolgerà le due biblioteche di Adria e Rovigo, ma anche scuole e associazioni. L’Accademia dei Concordi proporrà un ricordo dello scomparso Gian Antonio Cibotto, attraverso la voce di Andrea Bagno



Adria e Rovigo – L’assessorato alla cultura della Regione del Veneto, in collaborazione con la sezione regionale dell’Associazione italiana biblioteche, e l’Ufficio scolastico regionale hanno organizzato per venerdì 29 settembre la prima edizione di “Il Veneto legge”. Si tratta di una maratona di lettura che vuole coinvolgere in prima battuta scuole e biblioteche, ma che si rivolge a tutti i cittadini che amano i libri e la lettura. Anche Adria e Rovigo aderiscono all’iniziativa.

Per quanto riguarda il capoluogo, la biblioteca dell’Accademia dei Concordi proporrà una lettura dedicata a Gian Antonio Cibotto, affidata alla voce di Andrea Bagno, docente universitario e socio accademico. Si tratta di una serie tratti dalle opere dello scrittore rodigino recentemente scomparso, letture selezionate dallo stesso Bagno insieme a Cibotto nel 2001, per una iniziativa che li aveva visti insieme coinvolti. A completamento di questo piccolo omaggio al grande cantore della nostra terra, sarà disponibile in biblioteca una scelta delle sue opere per il prestito e una bibliografia a lui dedicata. Con l’occasione sarà inoltre disponibile una bibliografia di altri autori veneti selezionati per l’evento “Il Veneto Legge”.

A Rovigo, prenderà parte all’iniziativa proposta dalla regione, anche il liceo Celio-Roccati con una maratona di lettura organizzata in sala Gran Guardia e animata dagli studenti, venerdì 29 settembre, appunto, dalle 16 alle 19. Al termine della manifestazione interverrà un ospite d’onore, Giuliano Scaranello, che leggerà alcuni dei brani tratti dal suo romanzo “Do schei de morbin”. 

Gli appuntamenti organizzati nel territorio del Comune di Adria sono numerosi ed è possibile trovarli sul sito www.ilvenetolegge.it, dove vengono costantemente aggiornati. In particolare, nella biblioteca dei Ragazzi, alle 17.30 avrà luogo una lettura animata, a cura delle volontarie dell’associazione “La Tartaruga e la formica”, con presentazione di testi di autori veneti o di libri di ambientazione veneta, come suggerito nell’ampia bibliografia fornita dalla Regione Veneto. Nella biblioteca comunale di Adria, verranno distribuiti agli utenti segnalibri con frasi significative sul libro e la lettura. Verrà inoltre allestita un’apposita vetrinetta con alcuni dei testi segnalati nella bibliografia di riferimento. 

Iniziative verranno organizzate anche presso le scuole cittadine, come ad esempio il liceo Bocchi-Galilei, o da associazioni, come ad esempio l’iniziativa dell’associazione “Attive Terre” “Il parco delle meraviglie” (Parco Baden Powell (Zona Coop) - ore 15.00, 16.00 e 17.00) con letture evocative sottolineate da brevi note musicali curate dal conservatorio Buzzolla di Adria. Inoltre attività si svolgeranno anche a Bottrighe presso la biblioteca nel centro civico dalle ore 09.30 alle 11.30 con un flash-mob con lettura silenziosa per bambini della scuola primaria, mentre a Baricetta il Centro Culturale El Canfin si farà promotore di letture di favole e racconti di tradizione veneta sia presso la Biblioteca nel Centro civico alle 17 che presso abitazione privata, alle 16.

26 settembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati: