DEGRADO ROVIGO Questura nuova e piazzale ripulito, ma dietro in via Stacche c’è una situazione esplosiva che deve essere sanata

Davanti alla Questura è tutto pulito, dietro c’è la foresta

AllenaMente 730x90

Le foto mostrano il degrado che si vede dalla strada che si trova dietro la nuova questura di Rovigo. Innumerevoli le segnalazioni dei residenti 


Rovigo - L’altra faccia della medaglia. Recentemente è stata inaugurata la nuova questura di viale Tre Martiri, per farlo degnamente il Comune di Rovigo ha provveduto a ripulire il piazzale, ma i residenti di via Stacche (dietro alla nuova struttura), dove sono anche situati degli appartamenti gestiti da Ater, si lamentano. “Abbiamo fatto numerose segnalazioni - spiegano i residenti - anche al sindaco Massimo Bergamin e agli assessori competenti. Abbiamo perfino chiamato i Vigili urbani, ma sembrano tutti sordi”. La situazione è insostenibile, sono stati trovati anche dei ratti e le zanzare sono in quantità allarmante. Le foto parlano chiaro, così non si può andare avanti. Serve un intervento urgente.

 

 

12 ottobre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento