Condividi la notizia

Aria pericolosa: "Spegnere riscaldamenti, stufe e motori"

INQUINAMENTO ROVIGO Dal 25 ottobre divieti in serie. Alcuni fissi, altri variabili al peggiorare della situazione ambientale. Si registra un lieve miglioramento dovuto alla pioggia. Proposti sconti per il trasporto pubblico

0

Era stata annunciata, è arrivata nella mattinata di lunedì 23 ottobre, l'ordinanza con la quale il Comune di Rovigo pone una serie di divieti e prescrizioni, legate alla necessità di fare fronte al peggioramento costante della qualità dell'aria. Dal 25 ottobre, quindi, entra in vigore una serie di imposizioni: temperature massime per il riscaldamento, obbligo di spegnere i motori durante la sosta, divieto di combustione nelle campagne, in determinate circostanze divieto di circolazione su strada. Questo per quanto concerne i divieti fissi, che resteranno in vigore sino alla primavera. Ci sono poi una serie di disposizioni variabili, previste a seconda del raggiungimento di determinate soglie di allarme

Articolo di Lunedì 23 Ottobre 2017

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it