FILM ROVIGO Aderiscono alla rassegna il Cinergia di Rovigo e il Politeama di Badia Polesine. Al martedì la proiezione costa solo 3 euro, per determinate pellicole

Torna il grande cinema a soli 3 euro

TedxRovigo

Torna la rassegna "La Regione di porta al cinema con 3 euro - I martedì del cinema", che consente di assistere a proiezione di film di qualità a un costo notevolmente inferiore a quello solito



Rovigo - A partire da martedì 7 novembre tornano nei cinema di Rovigo e provincia gli appuntamenti con “La Regione ti porta al cinema con tre euro – i martedì al cinema”. Gli appassionati di cinema potranno assistere a proiezioni cinematografiche d’autore al costo ridotto di tre euro.

Dopo il successo delle proiezioni di marzo e maggio, riprendono infatti martedì 7 novembre nei cinema di Rovigo e provincia aderenti alla Fice, gli appuntamenti dell’edizione 2017 de “La Regione ti porta al cinema con tre euro – i martedì al cinema”, iniziativa organizzata dalla Federazione italiana cinema d’essai (Fice) delle Tre Venezie, l’Associazione generale italiana dello spettacolo (Agis) delle Tre Venezie, Regione del Veneto.

Per tutto il mese, ogni martedì, gli spettatori potranno fruire di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali che saranno proiettati al costo di 3 euro. A Rovigo le sale coinvolte saranno il Multisala Cinergia e in provincia il Multisala Politeama di Badia Polesine.

Due le opere in programma al Multisala Cinergia per questo primo martedì di rassegna. Alle 20 inizia la proiezione di “Vittoria e Abdul” (Biografico, Usa, Gran Bretagna, 2017, 149’) di Stephen Frears. Nel 1887, il commesso Abdul Karim parte dall’India per donare alla regina una medaglia in occasione delle celebrazioni per il suo Giubileo d’Oro: sorprendentemente, l’uomo incontra il favore della sovrana, stringendo così un legame inaspettato. Il loro improbabile rapporto, senza precedenti nella storia, scatena una battaglia all’interno della casa reale, che mette la regina a confronto con la corte e la famiglia.

Alle 22.20 è invece il turno del cinema italiano con “Finché c'è prosecco c'è speranza” (Noir, Italia 2017, 101’) di Antonio Padovan. Campagna veneta, colline del Prosecco. Una serie di omicidi e, unico indiziato, un morto: il conte Desiderio Ancillotto, grande vignaiolo che pare essersi tolto la vita inscenando un improvviso e teatrale suicidio. Un caso apparentemente impossibile per il neo-ispettore Stucky, metà persiano e metà veneziano: appena promosso, impacciato ma pieno di talento, per risolvere il caso deve fare i conti con le proprie paure e un passato ingombrante.

Ricco questa settimana anche il cartellone del Multisala Politeama di Badia Polesine che dedica la proiezione delle 20 ai suoi spettatori più piccoli proponendo “Vampiretto” (Animazione, Germania, 2017, 83’) di Richard Claus e Karsten Kiilerich. Basato sull’omonima saga di libri per ragazzi che ha venduto oltre 20 milioni di copie in 30 paesi nel mondo, il film racconta la storia di Rudolph, un piccolo vampiro che rimane isolato dal resto della famiglia quando il suo clan viene attaccato da un cacciatore di vampiri. Per non bruciare con la luce del giorno si rifugia in un hotel dove fa amicizia con un suo coetaneo, l'umano Tony, che adora i vampiri e diventa subito suo amico. Tony aiuterà Rudolph a salvare la sua famiglia e a fermare il temibile cacciatore di vampiri.

Alle 21.15 è la volta di “La ragazza nella nebbia” (Thriller, Italia, Francia, Germania, 2017, 127’) di Donato Carrisi. Un piccolo paese di montagna, Avechot. Una notte di nebbia, uno strano incidente. L’uomo alla guida viaggiava da solo. È incolume. Allora perché i suoi abiti sono sporchi di sangue? L’uomo si chiama Vogel e fino a poco prima era un poliziotto famoso.  E non dovrebbe essere lì. Un mite e paziente psichiatra cerca di fargli raccontare l’accaduto, ma sa di non avere molto tempo. In alternativa, alle 21.30 si può optare per “Thor: Ragnarok” (Azione, USA, 2017, 130’) di Taika Waititi. Il ritorno di Thor ad Asgard si fa amaro quando scopre che Loki si è sostituito al padre Odino sul trono, spedendo quest'ultimo in un ospizio terrestre. Ma il peggio deve ancora arrivare: Hela, sorella maggiore e dea della morte, sta per uscire dalla sua prigione e vuole vendicarsi su Asgard.

Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione sui siti internet martedialcinema.agistriveneto.it oppure attraverso l’applicazione per smartphone e tablet APP al Cinema. Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

4 novembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Tra ville e giardini 2018