FORZA NUOVA LENDINARA (ROVIGO) "Nessuna intenzione di sostituirci alle forze dell'ordine", assicurano i nazionalisti. Ma la ferma volontà di lanciare un messaggio chiaro ai delinquenti

"Troppi furti": c'è chi scende in piazza

Tra ville e giardini 2018
Una "passeggiata per la sicurezza" non per sostituirsi alle forze dell'ordine, ma per lanciare un segnale positivo alla cittadinanza e per tenere sotto controllo un territorio dove, purtroppo, ultimamente si stanno verificando parecchi furti

Lendinara (Ro) – Continuano anche in Altopolesine le passeggiate per la sicurezza. Nella serata di venerdì24 novembre, una decina di militanti del movimento nazionalista Forza Nuova hanno partecipato alla passeggiata per la sicurezza organizzata dal nucleo Altopolesine.

“Visto l’aumentare esponenziale dei furti e delle segnalazioni che ci arrivano, anche dai residenti del Comune di Lendinara, abbiamo deciso di scendere in strada per presidiare il territorio e per essere da esempio ai cittadini, affinchè siano invogliati a seguirci in queste attività – afferma il coordinatore per l’Altopolesine Stefano Panzetta – Come abbiamo più volte ribadito, non abbiamo nessuna intenzione di sostituirci alle forze dell’ordine, che anzi ringraziamo per quello che riescono a fare con le pochissime risorse messe loro a disposizione da uno stato sempre più impegnato e attento a difendere chi delinque, invece che preoccuparsi della sicurezza dei nostri concittadini”.

“La nostra vuole essere soprattutto un’azione di supporto ai residenti e di controllo di un territorio che sempre più spesso è lasciato in balia di bande di delinquenti che niente hanno da perdere nel delinquere ai nostri danni – continua il nazionalista - Invitiamo i nostri concittadini a scendere in piazza e nelle strade assieme a noi – conclude Panzetta – Solo uniti e convinti, possiamo pensare di riprenderci il nostro territorio e difendere le nostre famiglie e i nostri beni, da una delinquenza dilagante”.
29 novembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

TedxRovigo