CULTURA E ROVIGO I soci del Circolo alla scoperta delle Secessioni Europee, la mostra di Palazzo Roverella

Alla scoperta di una splendida mostra

Strenne in Piazza Natale 2018

Una bella gita, alla quale ha preso parte anche Paolo Avezzù, per scoprire, come ormai da tradizione, la mostra allestita quest'anno al Roverella



Rovigo - Come da tempo, anche quest’anno il Circolo di Rovigo, con soci ed amici, accompagnati del suo presidente Paolo Avezzù, si è recato nei giorni scorsi in visita alla mostra di Palazzo Roverella, giunta alla sua 12esima edizione, dal titolo “Secessioni europee – Monaco/Vienna/Praga/Roma – L’onda della modernità”.

  La mostra ha riscontrato un giudizio più che favorevole da parte di tutti i presenti, sia per la qualità delle opere esposte che per la eccezionalità della mostra, dove alcuni quadri arrivavano in Italia per la prima volta. Palazzo Roverella sta attirando tantissimi visitatori, soprattutto da fuori Rovigo: sicuramente con questa mostra, a 11 anni dall’inizio, i visitatori del Roverella supereranno il mezzo milione.

 “Le mostre di Palazzo Roverella – ha dichiarato il Presidente del Circolo Avezzù – sono certamente il migliore biglietto da visita nel percorso avviato per fare di Rovigo la candidata a capitale italiana della cultura 2021”. E complimenti da tutto il gruppo all’ottima guida del Cedi Maria Grazia Li Donni.

8 dicembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Confartigianato Polesine 11 dicembre 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento