CULTURA COSTA DI ROVIGO l progetto “Oggi leggo con..” ha vinto il primo premio per il nord Italia bandito dal ministero dei Beni e delle attività culturali e dal centro per il libro e la lettura

Leggere apre alla libertà, Costa lo insegna a tutto il Nord Italia 

Tra ville e giardini 2018

Un progetto esemplare che coniuga il valore della lettura con il piacere di leggere per gli adulti e la dimensione ludica per i più giovani: questi motivi a cui il comune di Costa di Rovigo si aggiudica il primo posto per tutto il Nord d’Italia nell’ambito del bando ministeriale per promuovere la lettura e la cultura



Costa di Rovigo (Ro) - Dopo l’appellativo di “Città che legge” assegnato dal Centro per il libro e la lettura (LEGGI ARTICOLO), il Comune di Costa di Rovigo si aggiudica il primo posto per tutto il Nord d’Italia nell’ambito del bando riservato ai Comuni con popolazione fino a 5mila abitanti e diretto a premiare le iniziative progettuali meritevoli, per promuovere la lettura e la cultura nella popolazione.

Il premio, assegnato dal ministero dei Beni e delle attività culturali, riconosce al progetto presentato dal comune di Costa di Rovigo dal titolo “Oggi leggo con…” la capacità di porsi quale progetto esemplare per l’area geografica del Nord Italia, capace di dare avvio ad un’azione coordinata fra più soggetti (comune, biblioteca, associazionismo, scuola, ecc) coniugando il valore della lettura con il piacere di leggere per gli adulti e la dimensione ludica per i più giovani.

“Si tratta - riferisce l’assessore alla Cultura Moira Ferrari - di un’ottima attestazione per il nostro Comune, che risultato vincitore grazie a specifici requisiti, ottiene il giusto riconoscimento per aver sempre posto in primo piano la cultura e la promozione della lettura, come caposaldi della nostra azione sul territorio e delle nostre scelte politiche-istituzionali”.

“Siamo orgogliosi che Costa di Rovigo sia stata inserita al primo posto di questa classifica che vede anche il patrocinio del ministero dei Beni Culturali – afferma il sindaco Antonio Bombonato – a testimonianza dell’impegno, da parte dell’Amministrazione comunale, per lo sviluppo territoriale che deve sempre includere, oltre alle opere materiali, quelle immateriali, di crescita e coscienza civica. La buona pratica della lettura forma uomini liberi, e noi continueremo a puntarvi coinvolgendo i giovanissimi in iniziative che ne facciano comprendere l’importanza nell’ambito della loro formazione”. 

18 dicembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati: