SOLIDARIETÀ POLESINE Il Rotaract di Rovigo e Badia-Lendinara ha donato materiale didattico per i centri socio-educativi di Adria e provincia 

Natale per tutti, soprattutto per i bambini speciali 

TedxRovigo

Con la raccolta dei materiali organizzata dal Rotaract in due cartolibrerie è stato possibile fornire di quaderni, pennarelli, compassi e tanto altro, oltre i pandori dell'azienda Borsari, i centri socio educativi di Adria, Rovigo e Lendinara



Adria (Ro) - Centinaia di referenze in dono. Consegnati questa settimana tutti i materiali raccolti dai giovani del Rotaract Club di Rovigo e Badia-Lendinara Alto Polesine, alla presenza dell’assessore Patrizia Osti e della responsabile Beatrice Girotto, ai bambini del centro socio educativo di Adria, da dove poi raggiungeranno anche i centri di Rovigo e Lendinara. 

I bambini, minori dai 6 ai 16 anni che frequentano i centri per un supporto sociale ed educativo, hanno ricevuto in dono non solo materiale utile allo studio come quaderni, pennarelli, compassi e tanto altro raccolti in due cartolibrerie, ma anche i pandori che l'azienda Borsari di Badia Polesine ha generosamente messo a disposizione. 

Si tratta di un'iniziativa spinta da una specifica esigenza dei Centri, che ben si coniuga con le attività di service del Rotaract Club, cui seguiranno senza dubbio altre iniziative. Obiettivo è, infatti, contribuire alle necessità della comunità locale, soprattutto dove non arrivano altre forme di sostegno e l'azione del Rotaract può fare la differenza. 

 

23 dicembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Tra ville e giardini 2018