INCIDENTE SAN MARTINO DI VENEZZE (ROVIGO) La guardia giurata era riuscita a lanciarsi fuori dall'auto prima che si inabissasse, nella mattinata di giovedì 28 dicembre il recupero, grazie ai vigili del fuoco

Dopo il miracolo, il recupero

Tra ville e giardini 2018

L'incidente, nel pomeriggio di mercoledì 27 dicembre, aveva destato preoccupazione, per le modalità con le quali si era verificato: una vettura della società di controlli e sicurezza Sicuritalia finita fuoristrada al termine della strada che costeggia il Ceresolo e in brevi istanti finita inghiottita dalle acque. L'occupante era riuscito a lanciarsi all'esterno prima che la vettura affondasse (LEGGI ARTICOLO)



San Martino di Venezze (Ro) - Il conducente può, davvero, dirsi miracolato: è riuscito a mettersi in salvo prima che l'auto venisse inghiottita dalle acque del Ceresolo, dove era finita, nel pomeriggio di mercoledì 27 dicembre. Senza la sua prontezza di riflessi, se la sarebbe vista brutta, dal momento che in pochi istanti la vettura è scomparsa alla vita. Già nell'immediatezza, sul posto erano accorsi i vigili del fuoco.

Sono tornati nella mattinata di giovedì 28 dicembre, assieme ai sommozzatori, per occuparsi del recupero della vettura, della società di controlli e sicurezza Sicuritalia, con tutta calma e con la luce del giorno, dopo essersi assicurati anche la presenza dei colleghi del Nucleo sommozzatori, che hanno imbragato l'auto, operando in immersione, così da consentire poi all'autogru dei vigili di issare sulle sponde la vettura.

28 dicembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati: