VOLLEY ADRIA (ROVIGO) Grande festa non solo per i classici auguri natalizi ma per celebrare un momento importante del sodalizio granata

40 anni di attività sono un traguardo importante

Tra ville e giardini 2018

La storica società di pallavolo di Adria nacque il 25 settembre 1977 per iniziativa di un gruppo di ragazzi del quartiere “Carbonara” con il nome di Gsg Carbonara (Gruppo sportivo giovani), denominazione poi modificata nell'attuale “Adria Volley” dal 1998, quando ormai cresciuta diventò la portacolori della città polesana. Un avviato settore giovanile di Minivolley, con sezione sia maschile che femminile; 16 sono i dirigenti, 8 i tecnici e 130 gli atleti tesserati. Otto sono le squadre iscritte ad altrettanti campionati Fipav 


Adria (Ro) - Mercoledì 20 dicembre 2017 serata di grande festa per l'Asd Adria Volley. Non una semplice cena di fine anno, ma un momento celebrativo molto importante in quanto, oltre ai classici auguri natalizi, si sono festeggiati i 40 anni di attività dell'associazione.

La storica società di pallavolo di Adria nacque infatti il 25 settembre 1977 per iniziativa di un gruppo di ragazzi del quartiere “Carbonara” con il nome di Gsg Carbonara (Gruppo sportivo giovani), denominazione poi modificata nell'attuale “Adria Volley” dal 1998, quando ormai cresciuta diventò la portacolori della città polesana. L'associazione opera ora nel settore della Pallavolo sia a livello maschile che a livello femminile, ed è riconosciuta ufficialmente come “Centro di Avviamento allo Sport” dal Coni.

All'evento, svoltosi al ristorante “Olio Sale & Rosmarino” di Adria, erano presenti molti ex atleti “storici” che hanno dato vita ad una allegra rimpatriata, molti genitori e numerosissimi atleti ed atlete, oltre a dirigenti e allenatori. 

Mentre nel proiettore scorrevano foto ritraenti il passato ed il presente della società, hanno onorato la serata tutti e tre i presidenti che si sono succeduti alla guida dell'associazione: lo storico presidente del Gsg Renato Marangoni, l'ex presidente Graziano Simoni e l'attuale Monica Voltan. 

Erano presenti il sindaco Massimo Barbujani ed il vicesindaco Simoni che hanno portato i saluti dell’amministrazione comunale di Adria, consegnando inoltre alla presidente Voltan una targa celebrativa e ringraziando per l'impegno e la dedizione profusi durante gli anni, che hanno portato ad un costante ingrandimento del polo pallavolistico nella città etrusca.

Non poteva mancare Natascia Vianello, presidente del comitato provinciale Fipav di Rovigo, che ha portato i saluti della Federazione italiana Pallavolo congratulandosi per l'attività svolta nel corso di questo quarantennale.

L'evento è stato l'occasione per il direttore sportivo Giancarlo Renesto per compiere un consuntivo del 2017 che sta per concludersi: un anno impegnativo, che vede l'associazione raggiungere numeri importanti. Oggi Adria Volley conta infatti su un avviato settore giovanile di Minivolley, con sezione sia maschile che femminile; 16 sono i dirigenti, 8 i tecnici e 130 gli atleti tesserati. Otto sono le squadre iscritte ad altrettanti campionati Fipav dove le formazioni di punta sono le due Seconde divisioni: quella maschile, impegnata nel campionato interprovinciale di Padova e quella femminile iscritta al campionato provinciale di Rovigo. L'atto finale della celebrazione è stato il classico taglio della torta che per l'occasione portava incise, oltre allo stemma attuale di Adria Volley, le due date 1977-2017, 4 bellissimi decenni di storia pallavolistica.

 

 

29 dicembre 2017
Studio legale Fois 468x60




Correlati: