IL CASO A SAN BELLINO (ROVIGO) Hanno rischiato seriamente, con percentuali di monossido nel sangue riscontrate in ospedale piuttosto elevate. Ora però stanno bene

Madre, padre e quattro figli: tutti intossicati seriamente

Tra ville e giardini 2018

Padre, madre e tre bambini, di 13, 9, 4 anni e 18 mesi. Tutti intossicati, probabilmente da una stufa domestica, a San Bellino. Un episodio avvenuto nei giorni scorsi ma che solo ora trapela, per il racconto che ne fanno i protagonisti, consapevoli di averla scampata veramente bella


San Bellino (Ro) - In sei, tutta una famiglia, sono finiti in ospedale, con una seria intossicazione da monossido. Una bruttissima avventura, per un gruppo di stranieri che hanno una casa nella zona di San Bellino e per i quali la vigilia di Natale ha davvero rischiato di trasformarsi in una tragedia. E' stato il padre a portare in ospedale, oltre a se stesso, la moglie e i quattro figli, rispettivamente di 13, 9, 4 anni e 18 mesi.

Qui, sono state prestate loro tutte le cure del caso, con tanto di trattamento in camera iperbarica, proprio alla luce di una intossicazione non leggera. Una volta dimessi, sono tornati in patria, in Francia. Secondo i primi riscontri raccolti sul posto, a provocare l'intossicazione potrebbe essere stata una stufa per uso domestico.

3 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: