ATLETICA La Discobolo Rovigo si è data appuntamento nella sala della Riconoscenza” del Coni provinciale per festeggiare gli ottimi risultati del 2017 

Festa di fine anno e premiazioni

Tra ville e giardini 2018

Un anno importante in continua evoluzione agonistica che farà da base per il lancio progressivo nel 2018 quando coloro che hanno raggiunto risultati al vertice regionale e nazionale, cambiando categoria, entreranno in una nuova dimensione di più alto livello.


Rovigo - Riunione a ranghi completi presso la “sala della Riconoscenza” del Coni provinciale per il “Discobolo Atletica Rovigo” per celebrare i fatti più significativi che hanno caratterizzato il 2017, anno di nascita e della stabilizzazione tecnica con risultati agonistici di ottimo livello ottenuti dai propri giovani atleti.

Un anno importante in continua evoluzione agonistica che farà da base per il lancio progressivo nel 2018 quando coloro che hanno raggiunto risultati al vertice regionale e nazionale, cambiando categoria, entreranno in una nuova dimensione di più alto livello.

Su questi temi la presidente Valentina Rocchetto ha ribadito che gli obiettivi principali della Società saranno quelli di far crescere tecnicamente il potenziale degli atleti spronandoli a partecipare alle manifestazioni agonistiche che il calendario regionale propone a livello di corse campestri, indoor e outdoor. Accanto a questo tipo di manifestazioni che danno la misura del valore tecnico con metro e cronometro, la società parteciperà anche alle podistiche che vengono programmate con diversi circuiti polesani.

Sono stati presentati ufficialmente i tecnici che assistono gli atleti: Vito Quaranta, allenatore specialista Fidal e direttore tecnico, Marco del Piccolo istruttore Fidal di 1° livello e il prof. Giovanni Migliorini responsabile del settore scuola.

Si è proceduto alla premiazione degli atleti che si sono distinti durante il 2017 dopodiché tutti si sono spostati per la cena sociale.

CADETTE:
1. Sara Calabrese: Campione Provinciale di salto in lungo con m.4,51
2. Greta Munaro: 2^ nelle prove multiple provinciali con 2.445 punti.

CADETTI:
3.  Nicola Florindo: Campione Provinciale 100hs: 15”43 invitato al Meeting Internazionale di Padova.
4.  Matteo Grigolato: Campione Provinciale salto in lungo: 5,74 invitato al meeting internazionale Città di Padova.
5.  Andrei Neagu: Campione Provinciale m.1.000 con 2’52”6; detiene la miglior prestazione regionale dell’anno nei m.600 con 1’27”94. Ha vinto la finale regionale dei Giochi Sportivi Studenteschi nei m.1.000; campione provinciale nelle prove multiple con punti 3.443, Invitato al meeting internazionale Città di Padova.

RAGAZZE:

1. Tare’ Bergamo: Detiene la migliore prestazione italiana 2017 nel getto del peso con m.14,72; Campione provinciale nella stessa disciplina; Campione Provinciale nelle prove multiple con 2.646 punti e prima nelle graduatorie regionali; ancora prima nella graduatorie regionali nel salto in lungo con m.4,81. Nel mese di Settembre ha rappresentato il Veneto nei giochi Nazionali del CONI vincendo il suo Triathlon e conquistando la medaglia d’argento nella speciale graduatoria italiana.
2.  Giada Coltro: Campione Provinciale nel lancio del Vortex con m.41,00.

RAGAZZI:

1.   Christian Capato : Si è distinto nei m.1.000 con 3’25”
2.   Tommaso Fiorvanti: Campione provinciale nel getto del peso con m.7,16.
3.   Giorgio Masin: Campione Provinciale nel lancio del vortex con m.39,42.
4.   Diego Nezzo : Si è distinto nel vortex con m.50,92 e nel salto in alto con m.1,41.
5.   Lorenzo Zullato: Si è distinto nei m.200 correndo in 29”58 e nelle prove multiple con 1.469 punti;

 

 

 

 

5 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

TedxRovigo