MOSTRA ROVIGO Una promozione natalizia di successo con più di 8 mila persone a Palazzo Roverella per l’esposizione “Secessioni europee”. Parte l’iniziativa “Un biglietto tira l’altro”

Boom durante le feste, ora il biglietto omaggio per uno acquistato  

Tra ville e giardini 2018

Si avvia ad essere la seconda mostra di sempre più visitata a Palazzo Roverella quella delle “Secessioni europee” a Rovigo che nel periodo natalizio dal 22 dicembre al 7 gennaio è stata ammirata da 8.418 persone. Da oggi, lunedì 8 gennaio, fino a fine mostra, sarà valida l’agevolazione per cui acquistando un biglietto intero ne sarà dato uno in omaggio



Rovigo - File davanti a Palazzo Roverella, un’esplosione del numero di visitatori, ben 8.418 nel periodo natalizio, e molto, moltissimo pubblico giovane. Le promozioni che la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo ha lanciato, per la durata delle festività di Natale e fine anno per la mostra sulle Secessioni, al Roverella, hanno fatto centro.

Ha attratto, ed è questo l’elemento che più ne conferma l’efficacia e la validità, un pubblico diverso da quello usuale alle due mostre: in fila si vedevano moltissimi giovani e giovanissimi, molte famigliole e, in generale, un pubblico che mostrava di avvicinarsi per la prima volta a questi eventi. Ma anche tanti turisti, italiani e stranieri.

La promozione consentiva infatti l’accesso alla mostra al prezzo simbolico di due euro. Una “promozione” voluta proprio per consentire a tutti di cogliere l’occasione culturale rappresentata dai due eventi, anche a tutti quelli per i quali il biglietto usuale delle mostre rappresenta, evidentemente, un problema.

Nessun problema alle code, nonostante il tempo non sempre clemente. E tempi di visita mediamente più prolungati del consueto (oltre il 60% in più), segno dell’attenzione con cui il pubblico ha colto e apprezzato l’esposizione. 

I responsabili della Fondazione non fanno mistero della loro soddisfazione: certo per il numero delle presenze ma anche perché si è raggiunto l’obiettivo più ambito, quello di avvicinare all’arte e alle mostre pubblici nuovi.I dati numerici, resi noti da Fondazione Cariparo, sono chiari: dal 22 dicembre al 7 gennaio la mostra sulle Secessioni a Palazzo Roverella a Rovigo, è stata ammirata da 8.418 persone, portando il totale a quota 33.220.

E da oggi parte la nuova promozione “Un biglietto tira l’altro” che durerà fino al 21 gennaio: acquistando il biglietto intero a 12 euro si riceverà un secondo biglietto di ingresso omaggio spendibile il giorno stesso o successivamente.

8 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

TedxRovigo