RUGBY TROFEO ECCELLENZA I poliziotti vincono facile a Firenze con i Medicei, in meta anche gli ex FemiCz Rovigo Calabrese e Ceglie. Nell’altro girone il Mogliano batte il Conad Reggio 38 - 35 

Fiamme Oro e San Donà in finale 

Guido Calabrese
Tra ville e giardini 2018

Saranno Fiamme Oro e Lafert San Donà a contendersi la finale del Trofeo Eccellenza. Entrambe le squadre hanno raggiunto con un turno di anticipo il pass per la partita che il prossimo 31 marzo assegnerà il primo trofeo stagionale. Nell’altro girone il Mogliano batte il Conad Reggio 38 - 35, partita ininfluente per la classifica


Firenze – Le Fiamme staccano il biglietto per la finale del Trofeo Eccellenza con un turno di anticipo, battendo i Medicei 36 a 3 al “Ruffino Stadium” di Firenze.

Un match mai in discussione quello giocato oggi dal XV della Polizia di Stato, sempre avanti nel punteggio e mantenendo saldo nelle mani il pallino del gioco per tutti gli 80 minuti, senza mostrare momenti di appannamento nel finale, come successo in altre partite giocate finora e comunque vinte.

Con i cinque punti conquistati in terra toscana, i Cremisi accedono di diritto alla finale dell’ex Coppa Italia del 31 marzo prossimo (terza finale dal ritorno delle Fiamme in Eccellenza) dove troveranno il Rugby San Donà, capofila del girone A.

Tra le note positive della giornata anche l’esordio del “baby” Alessandro Asoli, proveniente dalla Under 18 cremisi, che ha esordito con la maglia delle Fiamme entrando in campo nella seconda frazione di gioco.

“Siamo chiaramente felici per aver centrato la finale del Trofeo – ha detto coach Gianluca Guidi al termine della partita – ma siamo particolarmente contenti per l’atteggiamento tenuto oggi dalla squadra, che ha prodotto davvero tanto gioco di qualità. E siamo anche soddisfatti per come hanno risposto alla chiamata i tanti ragazzi scesi in campo oggi e che, finora, avevano avuto poche possibilità di farlo, così come chi era in panchina ha dimostrato di essere all’altezza dei titolari. Una menzione particolare, però, vorrei riservarla ad Alessandro Asoli, che non ha ancora 18 anni e, quando è stato chiamato per entrare, ha mostrato una maturità non comune a quell’età. La sinergia con lo staff del settore giovanile, dal quale Asoli proviene, si sta rivelando una strategia vincente e sono convinto che ci saranno molti altri giocatori provenienti dal nostro vivaio che, in futuro, vestiranno la maglia della prima squadra”. In meta anche due ex rossoblù, ovvero Guido Calabrese ed Alessio Ceglie.

Firenze, Ruffino Stadium “Mario Lodigiani” - sabato 13 gennaio
Trofeo Eccellenza, V giornata

Toscana Aeroporti I Medicei v Fiamme Oro Rugby 3 - 36  (3-14)

Marcatori: p.t. 7’ cp Newton (3-0); 19’ m Sepe tr Buscema (3-7); 29’ m Buscema tr Buscema (3-14); s.t. 10’ m Sepe (3-19); 56’ m Calabrese tr Buscema (3-26); 65’ cp Buscema (3-29); 74’ m Ceglie tr Buscema (3-36).

Toscana Aeroporti I Medicei: Cornelli; Morsellino, Mattoccia (12’ Taddei), Rodwell, Lubian; Newton, Fusco (60’ Esteki); Bottacci (60’ Greeff), Cosi (c) (4’ Chianucci), Brancoli; Cemicetti, Savia; Battisti (44’ Montivero), Baruffaldi (44’ Corbetta), Zileri (44’ Cesareo).

All. Presutti, Basson

Fiamme Oro Rugby: Ngaluafe; Sepe, Gabbianelli, Quartaroli (55’ Seno), Gasparini; Buscema (78’ Roden), Calabrese (58’ Martinelli); Amenta (cap), Bergamin, Bianchi (62’ Asoli); Cornelli, Fragnito (41’ Mammana); Iacob (48’ Kudin), Daniele (48’ Ceglie), Zago (62’ Iovenitti).

All. Castagna
Arb. Bolzonella (Cuneo)
AA1 Laurenti (Bologna), AA2 Borraccetti (Forlì - Cesena).

Cartellini: 44’ giallo a Brancoli
Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 1/1; Buscema (Fiamme Oro Rugby) 5/7. 

Note: fredda giornata di sole, campo in buone condizioni. Spettatori 480.

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 0; Fiamme Oro Rugby 5.

Man of the Match:  Mirko Amenta (Fiamme Oro Rugby).

 

 

13 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Separati in casa

    RUGBY ECCELLENZA Malumori ed incomprensioni, due head coach, un equivoco da chiarire in fretta. FemiCz Rovigo che dopo una settimana di lavoro ha un solo allenatore: Joe McDonnell per tre-quarti e mischia

  • La febbre per CR7 arriva al Battaglini

    RUGBY ECCELLENZA Umberto Casellato, direttore sportivo della FemiCz Rovigo, mercoledì 18 luglio si aggirava al campo con la maglia di Ronaldo 

  • Credito sportivo, meta raggiunta

    RUGBY Importante accordo tra Fir e Ics per accedere al Mutuo “light” 2.0 Fsn per importi dai 10 mila ai 60 mila euro, per realizzare, ristrutturare e riqualificare impianti sportivi

  • Novità e questioni ancora da risolvere 

    RUGBY ECCELLENZA Joe McDonnell head coach ed Umberto Casellato direttore sportivo, lo ha annunciato il presidente Azzi il primo giorno del raduno della FemiCz Rovigo

  • Primo giorno di lavoro per i Bersaglieri 

    RUGBY ECCELLENZA Ben 5 a Treviso fino al giovedì, la nuova FemiCz Rovigo ha sostenuto i primi test fisici lunedì 16 luglio. Assenti alcuni neoacquisti, Thor Halvorsen infortunato è rimasto in patria e si aggregherà prossimamente

  • E’ nata la nuova franchigia giovanile 

    RUGBY ROVIGO Badia e Frassinelle insieme per dare vita alla Ftgi Polesine Asd Under 16 ed U18

  • Ritiro in altura

    RUGBY GIOVANILE L’Under 14 della Junior del Badia (Rovigo) ha trascorso qualche giorno a Valpore nel versante bellunese del Massiccio del Grappa