IMPOSTA POSSESSO TV ROVIGO L’importo e le modalità di pagamento per il 2018. Come fare anche l’esenzione per chi non ha il televisore 

Canone Rai, per l’esenzione c’è tempo fino al 31 gennaio

Tra ville e giardini 2018
Si ritorna a parlare dei 90 euro del canone Rai per il quale è previsto l’esonero per un anno in bolletta se si invia il modulo disdetta entro la scadenza del 31 gennaio

Rovigo - Con l’inizio del nuovo anno si ritorna a parlare del canone Rai. La legge di stabilità ha confermato costi e modalità di pagamento del canone Rai: 90 euro complessivi da versare in 10 rate mensili, da gennaio ad ottobre, come spesa aggiuntiva alla bolletta dell’elettricità.

Il pagamento del canone Rai è dovuto da tutte le famiglie in possesso di almeno un apparecchio radiotelevisivo, quindi l’esenzione spetta solo a chi non ne ha, a patto di avere compilato e inviato all’Agenzia delle Entrate la dichiarazione sostitutiva di non detenzione, attraverso l’apposito modello disponibile online. Con la presunzione di detenzione dell’apparecchio Tv, introdotta nel 2016 per chi è intestatario di un’utenza elettrica, spetta infatti al cittadino dimostrare di non possedere alcun televisore. 

Il modulo di esenzione canone Rai per il non possesso tv 2018 deve essere inviato entro il 31 gennaio 2018 per essere esonerati dal pagamento per tutto l'anno, oppure, dal 1° febbraio al 30 giugno, per essere esentati a partire dal secondo semestre, cioè da luglio a dicembre 2018. 

Esistono però due casi di esonero: per le persone con più di 75 anni e un reddito annuo fino a 6.713 euro, per i militari e i diplomatici stranieri, secondo una convenzione internazionale. I diversi moduli di esenzione o sostituzione si trovano al seguente LINK.

Per coloro che non pagheranno sono previste sanzioni molto più alte: da 200 euro a 600 euro.
25 gennaio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: