POLITICHE GIOVANILI ROVIGO Destinata una cifra al capitolo di bilancio dedicato: “I giovani sono il futuro e rappresentano la crescita del territorio”

Tremila euro per i giovani 

Una piccola somma, ma che vale molto: destinati 3mila euro alle politiche giovanili, un capitolo che non riceveva finanziamenti da sette anni



Rovigo – “Il futuro è dei giovani ed è su di loro che bisogna investire”. E' questo il pensiero sul quale si son trovati d'accordo il gruppo consiliare della Lega Nord e tutti i capigruppo di maggioranza, che hanno approvato l'emendamento al bilancio riguardante lo spostamento di tremila euro da un settore a quello delle politiche giovanili. L'idea, partita da Riccardo Ruggero vice presidente del Consiglio e consigliere della Lega Nord, è stata subito condivisa dai suoi compagni di partito e dai capigruppo di maggioranza. 

“Sono molto felice  – commenta  Alessandra Sguotti assessore alle Politiche giovanili – da sette anni non venivano destinati soldi a questo settore. Stiamo cercando di riformare un gruppo attivo, il Forum dei Giovani è una consulta del Comune di Rovigo, con il quale lavoriamo molto. Ringrazio tutti per aver cercato di condividere con Riccardo questo obiettivo, piccolo ma importante”. Una iniziativa considerata importante perché, come ha sottolineato Riccardo Ruggero, sono i giovani che rendono viva questa città. Pienamente d'accordo gli altri aderenti: Nicola MarsilioMichele Aretusini e Stefano Raule della Lega Nord e i capigruppo Vani Patrese di Forza Italia, Andrea Denti del Gruppo Misto, Alba Rosito di Presenza Cristiana, che hanno ribadito come con questa destinazione si voglia incoraggiare il territorio a crescere. 

Giacomo Gasparetto, presidente del Forum dei Giovani, ha spiegato che il Forum è formato da un gruppo di 20 ragazzi, per lo più appartenenti ad associazioni, di età dai 14 ai 34 anni. “Il nostro obiettivo – spiega – è valorizzare la città, attraverso iniziative culturali e di coinvolgimento riguardanti temi ambientali, urbanistici e ascoltando i bisogni degli studenti sempre attraverso scambi intergenerazionali”. Prossimamente il Forum sarà invitato ad un Consiglio Comunale per illustrare la propria attività.

6 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: