ECONOMIA ADRIA (ROVIGO) Le Cartiere del Polesine vogliono crescere ancora e hanno in programma l'espansione in zona Aia, con un investimento da circa 150 milioni di euro

Un super investimento e oltre 100 posti di lavoro

TedxRovigo

Potrebbe essere, per la zona di Adria, un investimento strutturale di dimensioni epocali, quello al quale stanno lavorando le Cartiere del Polesine, della famiglia Scantamburlo



Adria (Ro) - Un progetto di crescita, quello delle Cartiere del Polesine, che prevede un investimento di circa 150 milioni, con la crescita dello stabilimento attuale, in zona Aia, e la creazione di circa 120 o 130 nuovi posti di lavoro. L'azienda guidata dal presidente del Cda Luciano Scantamburlo ha infatti in programma una espansione che le consenta di essere leader del settore anche a livello europeo.

Tutto appare pronto per partire con il progetto, con la speranza, da parte dell'azienda, che sia possibile anche acquisire circa 26mila metri quadrati di zona Aia, che potrebbero essere importanti in quest'ottica di espansione.

10 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Tra ville e giardini 2018