RUGBY Sabato durante Irlanda - Italia alcuni giocatori del Frassilnelle (Rovigo) hanno partecipato sabato pomeriggio alla trasmissione condotta da Daniele Piervincenzi e Paul Griffin su Dmax, “Rugby social club”. Giovanili impegnate con minirugby ed Under

In tv e sui campi, galletti impegnati su tutti i fronti

Il Frassinelle a Dmax per la diretta di Irlanda - Italia
Frassinelle U6
Frassinelle U8
Frassinelle U10

La squadra Seniores del Frassinelle, il prossimo 18 Febbraio inizierà il cammino nella seconda fase per cercare di strappare uno dei tre posti disponibili per l’accesso alla Serie C nazionale, traguardo che i galletti stanno inseguendo da diverso tempo. Il primo impegno è previsto presso le mure amiche con il Jesolo Rugby.

Nel frattempo alcuni giocatori del Frassilnelle hanno partecipato Sabato pomeriggio alla trasmissione condotta da Daniele Piervincenzi e Paul Griffin su DMAX, “Rugby social club”, il salotto pre e post partita dell’incontro del 6 Nazioni, Irlanda - Italia con in campo Bibi Quaglio (LEGGI ARTICOLO) 


 

Badia Polesine (Ro) - Bella giornata di rugby e divertimento Domenica 11 febbraio a Badia Polesine. Protagonisti, oltre ai baby galletti del Frassinelle, i padroni di casa del Badia Polesine, la Monti di Rovigo, il Mogliano Veneto e il Selvazzano.

La ripresa della stagione sportiva ha visto fronteggiarsi le varie squadre dando spettacolo e consentire così agli educatori di valutare il lavoro svolto nel periodo invernale.

Soddisfazione da parte di tutti per l’attitudine, l’impegno e la voglia di giocare divertendosi dimostrata da tutti i bambini in campo.

Per l’under 6 guidata dalle Educatrici Natascia e Federica è stata una prima uscita dopo la pausa natalizia al completo. Tutti i piccoli galletti hanno giocato divertendosi e mostrando progressi. Da migliorare l’avanzamento con il pallone e la paura di andare contro gli avversari.

L’under 8 ha schierato due squadre ed entrambe hanno dimostrato subito il giusto atteggiamento. L’educatrice Barbara Brugnoli, responsabile dell’under 8 aveva chiesto ai piccoli atleti di focalizzare l'attenzione su ciò che stavano lavorando durante la settimana e cioè avanzamento e copertura degli spazi. Nonostante ci siano ancora ampi margini di miglioramento si sono visti segnali positivi. Interessante la determinazione dei bambini che, generalmente per motivi diversi, hanno avuto minori possibilità di giocare. Domenica hanno mostrato molta voglia di partecipare al gioco.

Anche l’educatore Diego Salvan, responsabile dell’under 10, ha schierato due formazioni diverse, optando in questa occasione per dividere i due gruppi tra i bambini del primo anno e  quelli del secondo anno.

Palesi le differenze, Il primo gruppo ha evidenziato la maggiore confidenza con il gioco sapendo mettere in campo ciò che è stato fatto negli allenamenti: avanzamento negli spazi, sostegno e pulizia nei punti di incontro mettendo a disposizione il pallone ai compagni velocemente. Nella sostanza facendo del bel rugby da vedere.

Il secondo gruppo ha manifestato ancora inesperienza nella gestione di alcune fasi di gioco importante, ma dimostrando di avere ancora ampi margini di miglioramento se saranno costanti nell’applicarsi settimanalmente durante gli allenamenti.

Infine il responsabile dell’under 12, Marco Fenzi, non è stato per nulla soddisfatto di quanto espresso dai suoi ragazzi nella convinzione si sia trattato di una giornata storta come ogni tanto possono capitare.

La squadra under 14 che aveva tra le sue file anche alcuni ragazzi del Rosolina è riuscita a vincere contro il Monselice/Este per  38 a 39, “vendicando” la sconfitta dell’andata dopo una partita persa malamente. Il coach Mirko Visentin si aspettava una reazione d'orgoglio da parte dei galletti contro una formazione più quotata. E' andata oltre le aspettative e i ragazzi hanno portato a casa una vittoria e soprattutto una ritrovata voglia di lottare che avevano manifestato ad inizio stagione, poi persa nel periodo invernale. Partenza forte dei galletti che nel primo quarto d'ora mettono a segno tre mete di cui due corali e di buona fattura. Primo tempo giocato con buon atteggiamento e sacrificio che vede i galletti in vantaggio 22 a 21. Poi il Monselice/Este cambia alcuni degli uomini in campo e la partita diventa molto più combattuta. Secondo tempo più veritiero e in salita, con il Monselice/Este che inizia a crederci maggiormente e per i galletti sembra che la benzina sia finita. Con orgoglio e tenacia quasi inaspettata i galletti si fanno sempre più sotto con il punteggio e trovano energie inaspettate fino al sorpasso finale 39 a 38.

Man of the match… tutto il bellissimo gruppo che ha giocato: Navarri, Battizocco, Nordio, Salvan, Rossi, Ferrari M., Cobianco, Grendene, Ferrari G., Annas Chaffacq, Baccaro, Boschetti, Bellinello, Gnani, Bonomo… e a chi ha sostenuto e sostiene continuamente i ragazzi. Prossimo appuntamento in casa Domenica prossima alle ore 10.00 contro l’Aries.

Per l’under 16 contro il rugby Trento è stata una partita difficile. Risultato finale di 73 a 12 per gli ospiti. Nel complesso nonostante il risultato c’è stata una buona prova caratteriale da parte dei galletti che sono riusciti a mettere in difficoltà gli avversari in più occasioni! Il risultato ha preso il largo quando la squadra ha ceduto dal punto di vista fisico e i trentini sono riusciti agevolmente a portare molti palloni all'ala. Buona la voglia di combattere nonostante la superiorità degli avversari. Buona la prima di Stefano Barbieri con la maglia gialloblu.

Sono scesi in campo Veronese, Gamberini, Zambello, Fogato, Bragiotto, Cestari, Zamboni, Mancini N., Previato R., Mancini A., Maldi, Zamboni C., Borin, Tringali, Barbieri. A disposizione Gazzi, Ballo e Gennaro.

Appuntamento domenica prossima a Vicenza.

 

 

11 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: