ALIENAZIONI PORTO VIRO (ROVIGO) Nel piano trova posto anche l'area della ex discoteca, Madrugada, così come quella dell'Italia Zuccheri

Il Comune vuol vendere immobili per circa due milioni

Tra ville e giardini 2018

La giunta comunale di Porto Viro ha approvato il piano delle alienazioni, ossia il documento che prevede l'inserimento in un apposito elenco di tutti quegli immobili che l'amministrazione ha intenzione di vendere



Porto Viro (Ro) - Circa due milioni di euro. Per la precisione 2.059.230 euro. Questa la somma che il Comune di Porto Viro prevede di incassare dal piano delle alienazioni, ossia dalla programmata vendita degli immobili che si vogliono cedere. L'amministrazione comunale ha appena messo a punto l'importante documento di programmazione, approvato dalla giunta guidata dal sindaco Maura Veronese.

Otto in tutto le cessioni messe in preventivo. La prima è quella dell'area affacciata sulla strada statale Romea, dell'ex discoteca Madrugada. 2.850 metri quadrati per un valore stimato di 199.500 euro. C'è poi l'appezzamento maggiormente esteso, ossia l'area Italia Zuccheri, 41.500 metri quadrati per una stima di 1.245.000 euro. Poi ancora 1415 metri quadrati affacciati sulla Romea, per 99.050 euro. Ancora, le aree esterne al campo da calcio di Contarina, 70 metri quadrati per 99.050 euro.

Ancora, 80 metri quadrati tra via Murazze e via Pavese, per 166.400 euro; ancora, l'ex biblioteca comunale, per 137.600 euro, t30 metri quadrati in zona Borgo Mimose, per 8.100 euro, e infine 35 metri quadrati in via Stradonazzi per 181.580 euro.

13 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

TedxRovigo