ECONOMIA ROVIGO La Confesercenti comunica la sospensione del Conio delle monete di taglio più piccolo e sono previsti gli arrotondamenti nel caso di pagamento in contanti

Addio monetine di rame da 1 e 2 centesimi

DOMINA fuori tutto
Via libera che sospende dal 1 gennaio del prossimo anno il conio di queste monete. Previsto un meccanismo di arrotondamento se si paga in contanti al multiplo di 5 più vicino

Rovigo - Le monete da 1 e 2 centesimi presto scompariranno dai portafogli degli italiani e dei polesani. Dall’1 gennaio infatti è sospeso il conio di monete metalliche di valore unitario pari a 1 centesimo e 2 centesimi di euro, anche se le monete aventi il questo valore rimangono in corso legale.

Durante il periodo di sospensione del conio, quando un importo in euro costituisce un autonomo importo monetario complessivo da pagare e il pagamento è effettuato integralmente in contanti, tale importo è arrotondato, a tutti gli effetti, per eccesso o difetto, al multiplo di 5 centesimi più vicino. 

Questo non avviene se il pagamento è effettuato con moneta elettronica o comunque diversa dal contante. Entrando nei vari esempi: con l’1 e 2 centesimi l’arrotondamento è a zero, 3 e 4 centesimi arrotondamento a cinque centesimi; 6 e 7 centesimi arrotondamento a cinque centesimi; 8 e 9 centesimi arrotondamento a dieci centesimi. 

La Banca d’Italia, con nota del 12 febbraio scorso, ci ha invitato a comunicare agli associati la possibilità che nei mesi di Aprile/Maggio sarà possibile una situazione di  scarsità delle monetine e quindi si rende necessario che gli operatori  “pongano in essere ogni possibile iniziativa utile a mitigare le difficoltà che potranno derivare dalla prevedibile crescente scarsità delle monetine da 1 e 2 centesimi, favorendo il ricircolo di tali tagli”.

Gli uffici della Confesercenti sono a disposizione per ogni ulteriore informazione.
23 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento