BASKET UISP All Star Game a Padova con in campo anche atleti del Bagnolo di Po e Polesella (Rovigo)

A vincere è stato lo sport

AllenaMente 730x90

In campo sono scesi i rappresentanti delle 18 squadre che partecipano al campionato interpovinciale organizzato dal comitato padovano della Uisp. Sotto canestro anche un po’ di Polesine nella seconda edizione dell’All Star Game targato Uisp


Padova - Finisce 59 a 48 con i “blu” di coach Giuseppe Faggin ad avere la meglio sui “bianchi” di Andrea Pavanato, ma a vincere – manco a dirlo – è stato lo sport accompagnato da un sano divertimento e pure da qualche giocata di qualità. Come vuole che sia la Uisp Padova, d’altro canto, che domenica 25 febbraio ha organizzato al palazzetto di via Lucca a Padova la seconda edizione dell’All Star Game. In campo sono scesi i rappresentanti delle 18 squadre che partecipano al campionato interpovinciale organizzato dal comitato padovano della Uisp. 

Questi gli atleti selezionati per la partita delle “stelle”, arbitrata da Renato Carollo ed Alessandro Borali: Alessandro Filippi, Gaia Rubin, Gabriele Visentin, Alessandro Drago, Simone Padovani, Nicola Cesaro, Nikolay Gardash, David Varisco, Alessio Scandola, Massimo Agostini, Antonio Olmetto, Martina Bordin, Elisa Barbieri, Alessandro Valentini, Ana Sabrina Sarca, Alessandro Ramini, Pierangelo Santini, Matteo Beltrame, Mattia Martini, Emanuele Boscaro, Lorenzo Furlan, Andrea Brasola, Alberto Vettore e Riccardo Ferraro

E’ stato eletto anche il miglior tiratore da tre: Alessandro Drago dell’Aurora 76 ha staccato nella finalissima Alberto Vettore del Riviera. A premiare c’erano Claudio Boato e Alessandra Mariani, presidente e vice della Uisp Padova. Il campionato Uisp intanto si avvicina al rush finale: con quattro giornate ancora da giocare, il girone Nord-Ovest è guidato dai Coccodrilli di Bolzano Vicentino (26 punti), seguiti da Old Star Sovizzo (18), dalla padovana Euganea (18) e dalle Nutrie Vicenza (12). Nel girone Sud-Est il Chioggia (26 punti) è inseguito da Boars Baone (22), Riviera (16) e Tana del Luppolo Bagnolo di Po (14). Le prime quattro di ogni girone passano ai playoff, le altre al trofeo di consolazione. In classifica marcatori, invece, Gabriele Visentin (Sovizzo) è in testa nel primo girone con 198 punti, tallonato da Andrea Munari (Bolzano Vicentino, 160) e Federico Segala (Sovizzo, 128), mentre nel girone più padovano in testa c’è Nicola Cesaro (Boars Baone) con 160 punti, seguito da Alessandro Corrò (Riviera, 153) e Saud Cirikovic (Bagnolo di Po, 127). 

 

 

 

26 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento