MUSICA ADRIA (ROVIGO) Giovedì 1 marzo, alle 18.30, la sala concerti di corso Mazzini ospita il concerto del Trio composto da Gabriele Gorog, Carlo Lazari e Luca Fiorentini 

Il trio musicale che conquista

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Giovedì 1 marzo 2018 alle ore 18.30 nella sala di corso Mazzini 84 di Adria si terrà il concerto “Il Trio con pianoforte nel Romanticismo tedesco” che vedrà l'esibizione di tre musicisti veneziani di tutto rispetto: Gabriele Gorog al pianoforte, Carlo Lazari al violino e Luca Fiorentini al violoncello. Si cimenteranno in un repertorio di musiche di Ludwing van Beethoven e Felix Mendelssohn Bartholdy



Adria (Ro) – Tre musicisti veneziani alle prese con il Romanticismo tedesco: la sala concerti di Corso Mazzini ospita giovedì 1 marzo, alle 18.30, il concerto del trio composto da Carlo Lazari al violino, Luca Fiorentini al violoncello e Gabriel Gorog al pianoforte. I tre artisti suoneranno il trio per pianoforte, violino e violoncello op. 70 n. 1 in re magg. “gli spettri” di Ludwing van Beethoven e il Trio per pianoforte,violino e violoncello op. 49 in re min. Felix Mendelssohn Bartholdy. Il concerto è a ingresso libero.

Ecco alcune note sui protagonisti del concerto. 

Carlo Lazari, veneziano, si diploma in violino nel 1984 col massimo dei voti sotto la guida di Renato Zanettovich, continuando con Salvatore Accardo, Piero Farulli e Stefan Gheorghiu. Segue Masterclass di Franco Gulli, Henryk Szering e Nathan Milstein. È stato premiato come primo classificato al IX° Concorso Internazionale di violino “A. Curci”. Suona stabilmente da più di 30 anni con l’Ex Novo Ensemble di Venezia, con il quale ha preso parte a tutta l’attività concertistica e discografica del complesso. È membro dell’orchestra da camera “I Solisti Filarmonici Italiani” con il quale incide per la “Decca” e per “Denon” ed effettua tournée in tutto il mondo. Come violinista barocco è stato impegnato per quasi 20 anni con l’ensemble “L’Arte dell’Arco” nella registrazione integrale dei concerti per violino di G. Tartini. Insegna violino in conservatorio dal 1986 e attualmente è docente presso il conservatorio Buzzolla di Adria.

Gabriel Gorog, veneziano, nato in una famiglia di musicisti, ha studiato con Luisa Baccara e G. Gorini diplomandosi con il massimo dei voti al Conservatorio di Venezia. Vincitore di numerosi Concorsi Nazionali e Internazionali fra i quali: St. Vincent, Schumann, Musique Espérance. Gabriele Gorog svolge un’importante attività concertistica come solista, con orchestra e in formazioni cameristiche (con A. Meunier, F. Agostini, D. Grimal, S. Mingardo, G. Caussé) in tutta Europa, negli Usa,in Africa e in America Latina. Gorog è considerato come un musicista di grande ecclettismo e ciò gli consente di esprimersi in un repertorio molto vasto che va da Bach fino alla musica contemporanea, con una predilezione per le opere rare (principalmente compositori russi, fra i quali Rachmaninov con l’integrale delle sue opere per pianoforte). Gorog ha al suo attivo una consistente discografia. È docente della cattedra di pianoforte al conservatorio G.Bizet di Parigi e tiene regolarmente masterclass di pianoforte e musica da camera in Italia, Francia, Brasile, Russia e Costa d’Avorio.

Luca Fiorentini è nato a Venezia ed ha studiato nella città lagunare con Adriano Vendramelli e si è diplomato al Conservatorio di Milano con Rocco Filippini. Luca Fiorentini per le sue doti musicali ha avuto importanti riconoscimenti da parte di grandi musicisti come : Claudio Abbado, Riccardo Muti, Mstislav Rostropovich, Natalia Gutman, David Geringas, Paul Tortellier, David Stern , Daniele Gatti, Giuliano Carmignola, Fabio Luisi, Ola Rudner, Franco Rossi e Piero Farulli e molti altri. Ha studiato con Paul Tortellier, Anner Bijlsma, Mistislav Rostropovich, David Geringas, Daniel Shaffran, Dario De Rosa , Franco Rossi e Piero Farulli. Vincitore di numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali, si è esibito in tutto il mondo sia come solista sia in quartetto e in trio con pianoforte ottenendo grandissimi elogi dalla critica e dal pubblico. E’ primo violoncello delle orchestre più prestigiose italiane e internazionali.

 

26 febbraio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

AllenaMente 730x90

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento