MOTORI ADRIA (ROVIGO) Raduno Toyota CH-R atteso all’Adria international Raceway con più di ottocento persone

Maxi evento con ingresso gratuito 

Tra ville e giardini 2018

 Conto alla rovescia per uno dei raduni più appassionanti del mondo dell’automobilismo. 


Adria (Ro) - Domenica 25 marzo i fans di Toyota CH-R si ritroveranno all’Adria International Raceway per l’appuntamento più atteso dell’anno e pronto a scrivere pagine importanti per il brand Toyota. 

Più di ottocento persone e cinquecento vetture iscritte, al momento, che sfileranno sull’asfalto del circuito veneto. 

“Siamo molto felici di ospitare questa manifestazione – ha detto Mario Altoè, direttore dell’Autodromo – Quando ci è stata fatta la proposta abbiamo trovato un enorme grinta organizzativa e tanta voglia di tenere alti i colori di un marchio importante come Toyota”.  Per partecipare al Raduno Toyota C-HR è sufficiente essere possessori dell'auto e registrarsi sul sito www.c-hr.it Si ricorda che l’ingresso all’evento è totalmente gratuito. 

 

  

 

7 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Non si poteva fare di meglio 

    MOTORI ROVIGO Il pilota adriese, Matteo Luise, protagonista di un weekend denso di problemi tecnici, chiude al terzo posto di classe, grazie alla determinazione di chi non si vuole arrendere mai

  • Trofeo Luigi Fagioli, Mancin è pronto

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, riparte dal secondo posto nel campionato Italiano velocità montagna, classe A 1600, per tentare l'assalto alla leadership dall'appuntamento di Gubbio

  • Il Motoclub Santa Fe non dimentica 

    MOTORI ROVIGO Domenica 19 agosto ritorna il memorial Zighe per ricordare l’amico Dario al Crossodromo Moto e Buse Sant'Apollinare

  • Scettri secondo, alle note Barison

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Este Valerio Scettri, affiancato dal polesano Barison, regala ad Irontech Motorsport, per il primo compleanno, un risultato reso ancor più prestigioso dal caldo soffocante

  • Crosara beffato

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Cavarzere, che per l'occasione era navigato dal polesano Luca Roccato, vede sfumare un meritato terzo posto, sulla penultima speciale, per noie tecniche

  • Un trofeo Scarfiotti di studio per Mancin

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, lontano dal ritmo dei migliori, chiude sul terzo gradino del podio ed incamera ottimi dati sulle nuove coperture Yokohama

  • L’adriese ci riprova 

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Il polesano Matteo Luise, dopo un lungo periodo di sosta, è di nuovo sugli sterrati finlandesi per riprendere, al volante della Fiat Ritmo, il discorso interrotto nella passata stagione

TedxRovigo