PAUROSO FACCIA A FACCIA A BORSEA (ROVIGO) Chiara Lamolinara, docente di danza a The Academy, ha denunciato lo scasso della segreteria e il furto di circa 400 euro. E' avvenuto verso le 19.30 di venerdì 9 marzo

Maestra e allieve si trovano davanti il ladro

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Un furto da 400 o forse anche 500 euro non è proprio poca cosa. Ma non è tanto questo a disturbare la vittima, quanto piuttosto il pensiero di ciò che sarebbe potuto accadere



Rovigo - "Avrebbe anche potuto farci del male". Ripensando a quanto avvenuto, Chiara Lamolinara, insegnante di danza a The Academy, a Borsea, si rende conto di avere rischiato. E non poco. Per fortuna, è andato tutto bene. Se si escludono il furto di 400 - 500 euro e lo scasso della porta.Questo, infatti, il bilancio della incursione che ha subito, nella sua scuola.

"Stavo facendo lezione con le ragazze - racconta - ed erano circa le 19.30. La segreteria era chiusa, perché in quel momento, facendo lezione, non c'ero. A un certo punto, le ragazze hanno sentito il rumore delle chiavi e mi hanno avvertito".

Chiara è andata a vedere e, sulle prime, ha faticato a inquadrare la situazione. Naturale. Per fortuna, altrimenti il panico avrebbe potuto avere la meglio. "In segreteria c'era un uomo, semi chinato. Sui 50 anni, ben curato, all'apparenza maghrebino - racconta - gli ho chiesto cosa volesse, lui ha semplicemente chiesto se era una scuola. Gli ho spiegato che la segreteria era chiusa e lui è andato via, con tutta calma".

Poco dopo, però, la situazione è emersa, nella sua realtà. "Ho capito che la porta della segreteria era stata scassinata e che erano spariti circa 500 euro. Ho immediatamente chiamato la polizia, che ha anche cercato nei dintorni, ma lo sconosciuto non c'era più. Ho presentato denuncia e tutto è stato verbalizzato".

 

11 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Gavello convegno

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento