SEGNALAZIONI OCCHIOBELLO (ROVIGO) Un cittadino indignato per le modalità con cui viene collocata certa cartellonista che si trova di fronte a un parco giochi ed alle scuole elementari

Manifesti con donne nude a fianco del parco giochi

Dopo l’accostamento a fianco dei defunti (LEGGI ARTICOLO) ora la cartellonista erotica si sposta davanti  al parco giochi ed alle scuole elementari. Il cittadino che segnala indignato questa situazione auspica un maggiore controllo da parte dell’amministrazione che concede le affissioni 

Occhiobello (Ro) - “E’ l’ennesimo esempio di quanto continui spiacevolmente ad abbassarsi la soglia della decenza non solo in città, ma anche nei paesi della provincia”.

E’ il commento di un cittadino in riferimento all’accostamento della cartellonistica pubblicitaria di uno spettacolo erotico che viene collocata di fronte a un parco giochi con scivoli, giostrine ed altalene vicino alle scuole elementari di via King a Santa Maria Maddalena. 

“In nome dell’inderogabile principio in base al quale le casse comunali devono essere sempre e comunque piene (forse che le pubbliche affissioni sono diventate gratuite?), è giusto consentire il proliferare di immagini simili in luoghi non solo pubblici, ma addirittura destinati allo svago dei più piccoli? Non è forse compito delle amministrazioni tutelare il decoro delle pubbliche vie?”.

Il cittadino ripone che una seria attività di controllo sia non solo auspicabile, ma necessaria: “attività che non dovrebbe consistere nel solo calcolo del costo del cartellone al centimetro quadrato, ma anche e soprattutto nella valutazione del contenuto del messaggio pubblicitario, che non dovrebbe recare offesa alla parte più sensibile della cittadinanza”.
13 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: