FAMIGLIA ROVIGO Martedì 20 marzo alle ore 21 al Teatro Duomo si terrà l’ultimo appuntamento della Scuola genitori con Laura Beltrami, pedagogista e formatrice del Centro psicopedagogico per l'educazione la gestione dei conflitti

Il litigio infantile e dei ragazzi può aiutare a crescere. L’esperto dice come

Tra ville e giardini 2018

Come gestire i litigi di bambini e ragazzi a casa e a scuola sarà l’ultimo tema proposto dalla Scuola genitori di Rovigo del Centro psicopedagogico per l'educazione e la gestione dei conflitti rivolto a genitori, educatori, insegnanti che chiude il ciclo di incontri iniziati con l’ansia delle mamme e la sessualità nei ragazzini



Rovigo - “Litigare bene per crescere” è il titolo dell'incontro conclusivo organizzato dalla Scuola Genitori di Rovigo del Centro psicopedagogico per l'educazione e la gestione dei conflitti. L'iniziativa si terrà martedì 20 marzo alle 21 presso il Teatro Duomo, con la presenza della pedagogista e formatrice del Cpp Laura Beltrami che affronterà il tema di come gestire i litigi di bambini e ragazzi a casa e a scuola. 

“Capita spesso – afferma Daniele Novara responsabile del Cpp -, che quando bambini e ragazzi entrano in conflitto gli adulti intervengano urlando, cercando il colpevole, punendo oppure cercando di riappacificare le parti. Succede così perché siamo ancora fortemente legati agli effetti di una cultura pedagogica che considera negativamente i contrasti infantili. Le ricerche del Cpp confermano che contrasti sono una fondamentale occasione di crescita e permettono di acquisire una capacità relazionale che servirà a loro tutta la vita” .

Il terzo incontro della della Scuola genitori di Rovigo si collega ad un percorso formativo sul metodo Litigare bene portato avanti dall’istituto comprensivo Rovigo 2 che ha visto nel primo incontro Lorella Boccalini parlare di ansia delle mamme (LEGGI ARTICOLO) e nel secondo Claudio Riva sul tema delle tappe evolutive per una sessualità felice (LEGGI ARTICOLO).

La serata è rivolta a genitori, educatori, insegnanti e a tutte le persone interessate alle tematiche educative e genitoriali, un’occasione concreta per convergere verso un pensiero educativo comune. 

16 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: