ATLETICA CROSS CAMPIONATO PROVINCIALE Ad Abano Terme (Padova) la Discobolo Rovigo fa incetta di medaglie

La Discobolo conquista ben sette titoli

Manuel Barcaro
Lia Crepaldi
Elana Crepaldi
Anna Martinelli
Christian Capato
Andrei Neagu
Eleonora Barcaro
Omar Pecchielan
Ilaria Nezzo
Gemma Crepaldi
Confartigianato evento 21 novembre 2018

Sugli scudi Manuel Barcaro in testa dal primo metro all’ultimo, battendo padovani e rodigini, e Lia Crepaldi che nella categoria Esordienti B ha messo in fila ben 30 concorrenti.

Valentina Rocchetto, presidente della Discobolo Rovigo: “Felice per tutto il nostro piccolo ambiente, felice per i ragazzi, tutti indistintamente, vincitori e non”


Abano Terme (Pd) - L’ultimo impegno da onorare al massimo per i giovani atleti della Discobolo sono stati i campionati provinciali di campestre in programma Domenica 18 marzo ad Abano Terme, prima di iniziare il calendario estivo.

Scenario incantevole quello del parco di villa Pietro Bembo (1470/1547), cardinale, scrittore e umanista italiano.

Tanti ragazzi e adulti a contendersi i titoli di Campione Provinciale per le due province di Padova e Rovigo in una commistione tecnicamente interessante, per il 2018 ancora rinnovata, grazie alla ospitalità della Fidal provinciale di Padova.

A livello giovanissimi due le società rodigine rispetto alle 11 padovane a darsi battaglia in uno scenario ideale per la corsa campestre con le premiazioni, divise per Provincia, davanti alla villa.

I nove tigrotti rodigini della Discobolo (per la grinta che ci mettono) a dare battaglia sin dalla prima gara che ha visto partire i “Cuccioli” anni dal 2011 e successivi. Vittoria assoluta di Manuel Barcaro in testa dal primo metro all’ultimo, battendo padovani e rodigini con l’onore di indossare la prima maglia di campione provinciale dalle mani del presidente del Comitato Provinciale Fidal di Rovigo Marco Bonvento.

Nella gara successiva, quella delle “Cucciole” stessa età al femminile Gemma Crepaldi ha dato tutto quello che aveva dentro arrivando 8^, ma la pattuglia rodigina si è rifatta, in termini di vittorie, con il 1° posto assoluto (e naturalmente anche il titolo di Campionessa Provinciale per Rovigo) con la sorella di Gemma, Lia Crepaldi che nella categoria Esordienti B ha messo in fila ben 30 concorrenti.

Si sale di categoria e Ilaria Nezzo (2007) nella categoria Esordienti A arrivata seconda assoluta (battuta proprio sul filo di lana) conquista anche lei i titolo di Campionessa Provinciale mostrando di essere molto migliorata in questo tipo di competizione. Nella stessa categoria ottimo 6° posto di Eleonora Barcaro (2008).

Ancora più su di categoria e arriviamo alla categoria “Ragazze” dove ritroviamo Elena Crepaldi vincitrice, assoluta e del Campionato Provinciale, a mani basse su tutte le 67 concorrenti mostrando, gara dopo gara, una cresciuta sicurezza che mitiga le sue notevoli bellissime emozioni. Nella stessa gara Anna Martinelli è arrivata 41^; altra dimostrazione di crescita per questa giovanissima ragazzina dotata di grinta ma a cui le campestri non sono mai andate a genio, ma la pazienza del suo tecnico Marco De Piccolo l’anno convinta che la strada dell’affrontare l’incognito della dura corsa campestre è un eccellente viatico per rafforzare il carattere e le emozioni di correre senza vedere il traguardo come avviene nella velocità.

Si passa ai “Ragazzi” dove Cristian Cappato è arrivato 19° assoluto ma ha indossato, anche lui, la maglia di Campione provinciale confermando la sua crescita tecnico agonistica in questo scorcio di 2018.

Infine nell’ultima delle gare giovanili 7° posto assoluto per Andrei Neagu e Campione Provinciale di Rovigo per questo giovane atleta che scalpita in attesa delle gare su pista che inizieranno ad Aprile.

Fra gli adulti 2° posto per Omar Pecchielan e campione Provinciale a onorare la pattuglia dei Master impegnati su gare di più alto spessore a cominciare da Saaid El Bouali che è volato a Madrid per partecipare nella gara dei m.1.500 nei Campionati Europei Master.

Alla fine saranno ben 7 i titoli provinciali di cui si è fregiata la Discobolo con ben due vittorie assolute che hanno reso soddisfatta Valentina Rocchetto presidente della società, sempre presente nelle gare dei suoi ragazzi.

“Felice per tutto il nostro piccolo ambiente, felice per i ragazzi, tutti indistintamente, vincitori e non, felice per i complimenti che riceviamo dalle altre società padovane per il lavoro che stiamo facendo giorno per giorno, grazie anche a tutti i dirigenti ed ai nostri tecnici molto qualificati.

La cura dell’aspetto tecnico e caratteriale dei nostri ragazzi sta salendo anno per anno, a conforto che i nostri programmi sia ludici che agonistici sono ben strutturati e finalizzati a medio e lungo termine.”   

 

 

20 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento