ROVIGO Eddi Boschetti, presidente provinciale del Wff, invita i sindaci del territorio ad aderire il 24 marzo all’Earth Hour – l’Ora della Terra

Si mobilita il Pianeta, l’invito anche al Polesine

Sarà sufficiente lo spegnimento di un edificio pubblico, di una piazza o di un monumento comunale per un'ora dalle 20.30 alle 21.30 di sabato 24 marzo, in tutto il Pianeta lo si farà per dare un segnale e con la volontà di sentirsi uniti nella sfida globale al cambiamento climatico. Il Wwf Rovigo e il suo presidente Eddi Boschetti invitano tutti i sindaci a partecipare all’iniziativa Earth Hour – l’Ora della Terra


Rovigo - Il 24 marzo 2018 torna Earth Hour – l’Ora della Terra, la più grande mobilitazione globale dei cittadini e delle comunità di tutto il Pianeta per la lotta al cambiamento climatico, promossa dal Wwf Internazionale e alla sua undicesima edizione.

Le luci si spegneranno per un’ora anche quest’anno: dalle ore 20 e 30 alle 21 e 30 attraverso tutti i fusi orari, dal Pacifico alle coste atlantiche. La partecipazione all’iniziativa si fonda sulla semplicità ma nello stesso tempo sulla significatività di un gesto: spegnere la luce di una casa, di un edificio, di un monumento, l’illuminazione di una strada o di una particolare area di una città per un’ora, partecipando in tal modo ad un’iniziativa di forte valenza simbolica, un’occasione per rendere esplicita la volontà di sentirsi uniti nella sfida globale al cambiamento climatico che nessuno può pensare di vincere da solo.

“Insieme è possibile”, questo è stato lo slogan che ha caratterizzato l’edizione 2017 di Earth Hour, che su scala internazionale ha coinvolto 187 diversi Paesi e milioni di persone e su scala nazionale ha visto oltre 100 eventi promossi dai volontari Wwf in tutta Italia con il coinvolgimento di altre associazioni e dei/delle cittadini/e registrando la partecipazione straordinaria di oltre 500 Comuni, rispetto ai 350 del 2016, tra cui 16 capoluoghi di Regione su 20, ha coinvolto 187 paesi e milioni di persone.

Quest’anno la nostra intenzione è di chiedere alle persone, alle istituzioni, alle collettività e alle imprese di “connettersi” per salvare il Pianeta e vedere le connessioni tra i grandi problemi ambientali, dal cambiamento climatico alla perdita della biodiversità, e la nostra vita, il nostro benessere, la nostra salute, il nostro futuro. Lo slogan 2018 è infatti “Connect2earth”.

Il cambiamento climatico in atto su tutto il pianeta è una delle grandi priorità ambientali e sfide future che il genere umano dovrà affrontare anche dando seguito, con azioni concrete, all’Accordo di Parigi.

“Il cambiamento climatico minaccia di devastare anche gli ecosistemi sottolinea Eddi Boschetti - la biodiversità, la straordinaria ricchezza della vita sulla Terra grazie alla quale deriva il nostro benessere e il nostro sviluppo e la vita di centinaia di milioni di persone sul pianeta. Invitiamo a partecipare all'evento internazionale Earth Hour 2018 contro il cambiamento climatico globale tutti sindaci del Polesine. Per aderire all'"Ora della Terra" sarà sufficiente lo spegnimento di un edificio pubblico, di una piazza o di un monumento comunale per un'ora dalle 20.30 alle 21.30 di sabato 24 marzo 2018, comunicando la scelta del sito prescelto congiuntamente a questi indirizzi: rovigo@wwf.it, previatgreg@yahoo.it”.

 

21 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: