COMUNE FIESSO UMBERTIANO (ROVIGO) Sabato 24 marzo sono stati benedetti i cantieri dei lavori di ampliamento della casa di riposo La Quiete

Partono i lavori per ospitare 50 anziani in più

Strenne in Piazza Natale 2018
Dopo anni di intoppi l’ampliamento della casa di riposo La Quiete è realtà: sabato 24 marzo infatti sono stati benedetti i cantieri dei lavori alla nuova struttura che sarà collegata a quella già esistente portando 50nuovi posti letto 


Fiesso Umbertiano (Ro) - La volontà dell’amministrazione comunale di Fiesso Umbertiano, guidata dal primo cittadino Luigia Modonesi, ha prevalso sui tanti no, le accuse, le opposizioni, il ricorso al tar ed oggi sabato 24 marzo ha visto la concretizzazione di un sogno iniziato sette anni fa. 

E’ stato benedetto il cantiere dei lavori di realizzazione per l’ampliamento della casa di riposo La Quiete di via Trieste che consentirà di moltiplicare l’attuale capienza con 50 posti letto per anziani non autosufficienti, in regime di accreditamento con l’Ulss 5 e la Regione del Veneto. Questi sono stati collocati su tre piani, con un immobile direttamente collegato a quello già esistente.

In prima fila alla cerimonia il sindaco Luigia Modonesi e la sua squadra di lavoro oltre che Pierantonio Pavanello, vescovo della diocesi di Adria e Rovigo, il quale ha benedetto il cantiere, già ad un ottimo punto di realizzazione. 

3.400.000 euro è l’importo dei lavori che sono in fase di realizzazione da parte della ditta che, terminati, riceverà in cambio la gestione trentennale della struttura. 

 
24 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento