ISTRUZIONE TAGLIO DI PO (ROVIGO) Partito il progetto “Lib(e)ri tutti!" del Comune rivolto ai piccoli frequentanti la scuola dell’infanzia, in collaborazione con la biblioteca e Anna Casarotto

Storie ad alta voce per i bambini fino a giugno 

Confartigianato evento 21 novembre 2018
Partito il primo degli incontri del progetto “Lib(e)ri tutti!” alla scuola dell’infanzia Ennio Milani con la lettura a voce alta di un libro da parte della bibliotecaria Anna Casarotto per avvicinare i bambini alla lettura, alla biblioteca e al servizio di prestito bibliotecario


Taglio di Po (Ro) - E’ partito il progetto “Lib(e)ri tutti!" proposto dal comune di Taglio di Po assessorato alla Cultura ed Istruzione e la biblioteca comunale, servizio gestito dalla cooperativa San Marco Servizi Agire, con la collaborazione degli insegnanti delle scuole dell’infanzia dell’istituto comprensivo di Taglio di Po e rivolto ai bambini frequentanti la scuola dell’infanzia.

Giovedì scorso si è tenuto il primo incontro alla scuola dell’infanzia Ennio Milani rivolto ai bambini di 5 anni con la presenza della bibliotecaria Anna Casarotto. Il progetto si articolerà in diversi altri incontri, divisi per fascia d’età, presso i plessi delle scuole dell’infanzia sino al mese di giugno, per terminare con una visita guidata presso la biblioteca.

Le attività saranno costituite dalla lettura a voce alta di un libro da parte della bibliotecaria per ogni incontro con cui si vuole trasmettere l'abitudine e il piacere all'ascolto. Alla lettura seguirà poi un piccolo laboratorio volto a “giocare” con gli elementi contenuti nel libro.Scopo del progetto è avvicinare i bambini alla lettura, alla biblioteca e al servizio di prestito bibliotecario. 

“Il progetto si colloca come continuazione di un servizio che è già attivo nella nostra biblioteca da un paio d’anni, - spiega l’assessore Veronica Pasetto - le letture animate per l’appunto, che si tengono ogni lunedì pomeriggio, e si contraddistingue quale momento di arricchimento culturale e sociale per i bambini. La figura della bibliotecaria che esce dalla sede della biblioteca e si reca nelle scuole è una novità importante per la nostra biblioteca che permette di ampliare il raggio d’azione del servizio bibliotecario e contribuisce a creare un nuovo modo di vedere e vivere la biblioteca. Un ringraziamento va anche alle insegnanti che hanno accolto con grande entusiasmo il progetto”.


 
29 marzo 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento