MOTORI ROVIGO Si entra nel periodo caldo per il pilota di Taglio di Po, Eros Finotti, che, questo fine settimana, aprirà i battenti del programma 2018 targato International Rally Cup

Finotti in partenza per il Lirenas

Tra ville e giardini 2018

 Oltre trecento chilometri di gara complessivi, dei quali quasi centoventicinque di prove speciali, sono il biglietto da visita che l'International Rally Cup porge a Finotti.


Taglio di Po (Ro) - Ci siamo, l'attesa è finalmente quasi giunta al termine ed ecco che Eros Finotti si prepara a gustare l'inizio di un nuovo ed ambizioso progetto chiamato International Rally Cup.

Nel pomeriggio di sabato 7 aprile infatti il pilota di Taglio di Po scenderà dalla pedana di partenza del primo round griffato IRC, l'ottava edizione del Rally Internazionale Lirenas, alla guida di una Peugeot 106, in versione produzione, messa a disposizione dal team Baldon Rally.

Un programma ambizioso, quello del polesano, che per presentarsi nella migliore forma ha deciso di tornare alla guida della piccolina della casa francese, confermando, al proprio fianco, il clodiense Nicola Doria, uomo chiave nella vittoriosa Alpe Adria Rally Cup del 2016.

“Siamo molto carichi per questa prima di campionato – racconta Finotti – e vogliamo cercare di ben figurare, sin dal primo appuntamento qui a Cassino, per gratificare gli sforzi dei tanti partners che ci han permesso di mettere in piedi una stagione così importante. L'International Rally Cup è uno dei campionati di maggior richiamo nazionale, spesso in grado di attirare presenze anche dall'estero, e sappiamo che il livello di competitività qui è davvero molto alto. Per questo abbiamo deciso di tornare sulla 106, che conosciamo molto bene seppur abbiamo deciso di cambiare team per il 2018. La prima presa di contatto con la squadra è stata molto positiva e siamo certi, sia io che Nicola, che potremo dire la nostra durante la stagione.”

Saranno due le frazioni di gara previste per questo Lirenas in versione 2018: quella di apertura, sabato 7 aprile, vedrà il primo concorrente scattare da Cassino alle ore 15:30 per affrontare due prove speciali, “Belmonte Castello” (3,00 km) e “Terelle” (15,00 km).

Gli stessi tratti cronometrati saranno poi ripetuti, al calare del sole, con il primo equipaggio che terminerà la giornata alle 20:55. La Domenica seguente, di buon mattino alle 7:30, si riapriranno le ostilità sulle speciali di “Viticuso” (13,80 km) e “Vallerotonda” (15,00 km), entrambe da ripetere per due volte.

Archiviata la seconda tornata, nel primo pomeriggio, i due crono si fonderanno per dare vita alla “Super Sector Selective” di ben 30,50 chilometri di sviluppo.

Oltre trecento chilometri di gara complessivi, dei quali quasi centoventicinque di prove speciali, sono il biglietto da visita che l'International Rally Cup porge a Finotti.

Il Lirenas non sarà del tutto una novità per il tagliolese infatti queste zone lo hanno già visto protagonista, in più di un'occasione: nel 2007 alla Ronde di Pontecorvo corse con la cugina Elisa Finotti mentre, nel 2011, siglò la Coppa Italia affiancato da Matteo Turatti.

“Siamo esordienti, non del tutto” – racconta Finotti – “perchè ho avuto la fortuna di affrontare già questa tipologia di prova speciale. Chiaramente il ricordo più bello è la vittoria nella finale di Coppa Italia, assieme all'amico Matteo Turatti. Non vediamo l'ora di iniziare perchè la gara si presenta molto impegnativa. Ora non ci resta di vedere che dice il cronometro.”

  

3 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

  • Trofeo Luigi Fagioli, Mancin è pronto

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, riparte dal secondo posto nel campionato Italiano velocità montagna, classe A 1600, per tentare l'assalto alla leadership dall'appuntamento di Gubbio

  • Non si poteva fare di meglio 

    MOTORI ROVIGO Il pilota adriese, Matteo Luise, protagonista di un weekend denso di problemi tecnici, chiude al terzo posto di classe, grazie alla determinazione di chi non si vuole arrendere mai

  • Il Motoclub Santa Fe non dimentica 

    MOTORI ROVIGO Domenica 19 agosto ritorna il memorial Zighe per ricordare l’amico Dario al Crossodromo Moto e Buse Sant'Apollinare

  • Scettri secondo, alle note Barison

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Este Valerio Scettri, affiancato dal polesano Barison, regala ad Irontech Motorsport, per il primo compleanno, un risultato reso ancor più prestigioso dal caldo soffocante

  • Crosara beffato

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Cavarzere, che per l'occasione era navigato dal polesano Luca Roccato, vede sfumare un meritato terzo posto, sulla penultima speciale, per noie tecniche

  • Un trofeo Scarfiotti di studio per Mancin

    MOTORI ROVIGO Il pilota di Rivà, Michele Mancin, lontano dal ritmo dei migliori, chiude sul terzo gradino del podio ed incamera ottimi dati sulle nuove coperture Yokohama

  • L’adriese ci riprova 

    MOTORI ADRIA (ROVIGO) Il polesano Matteo Luise, dopo un lungo periodo di sosta, è di nuovo sugli sterrati finlandesi per riprendere, al volante della Fiat Ritmo, il discorso interrotto nella passata stagione

TedxRovigo