CONTEMPORANEA ROVIGO Tre appuntamenti nei luoghi più affascinanti della città: Accademia dei concordi, Palazzo Roverella e Rotonda, si comincia sabato 7 aprile con ConTrust Collective – Trust

Passi di danza nella città

TedxRovigo

ContemporaneAmente Site - Specific è la rassegna di danza contemporanea che esce dal teatro per conquistare il luoghi della città. Al tempio della Rotonda il 26 aprile ci sarà la compagnia Tocnadanza di Mihcela Barasciutti 


 

Rovigo - La stagione di danza dà il via a “ContemporaneAmente Site - Specific”, una rassegna innovativa che coinvolge più luoghi della nostra città. Contemporaneamente apre la danza agli spazi cittadini, ed è pensato come ad un viaggio alla scoperta dei luoghi, dove tempo, spazio e corpo sono gli elementi d'unione. 

Il primo appuntamento è sabato 7 aprile alle 21 in Accademia dei Concordi con ConTrust Collective – Trust. “Per la Stagione di Danza abbiamo voluto fare una scommessa - afferma l'assessore alla Cultura Alessandra Sguotti -, realizzando un calendario di sette appuntamenti che coinvolgono il teatro ma anche luoghi della città ricchi di fascino e storia, che in questo modo vengono ulteriormente valorizzati. Site – Specific tocca varie location, proprio per aprirsi alla città e ai suoi cittadini.  Crediamo in questo progetto e invitiamo tutti a partecipare, perché abbiamo bisogno del sostegno di tutti”. 

Questa rassegna, come spiega il direttore artistico Claudio Ronda, rappresenta la parte innovativa, con un occhio ai giovani emergenti ma sempre nell'ottica della contemporaneità. “Un momento artistico bello che possiamo definire di corpo nello spazio,  ma anche di riflessione e confronto”. Entrando nello specifico, Ronda ha evidenziato la collaborazione di due giovani coreografi, Malwina Stepien e Manfredi Perego. “Gli abbiamo chiesto di leggere nel presente. Il primo spettacolo si basa sul tema della fiducia e su come il corpo può dare forma a questo concetto; nel secondo l'estemporaneità rappresenta il momento creativo; mentre nell'ultimo Michela Barasciutti utilizza un linguaggio di ricerca più formale, dove il corpo viene letto in una dimensione legata sempre alla forma di bellezza”. 

La rassegna, come ha ribadito Milena Dolcetto responsabile della Promozione e Immagine del Teatro Sociale, è stata voluta dall'assessorato alla Cultura che per il primo anno cerca di portare fuori dal teatro la danza. L'idea è appunto quella di realizzare spettacoli anche in luoghi d'arte importanti per la città, coinvolgendo la comunità. Il prezzo di 5 euro è, infatti, simbolico. 

La stagione di danza è realizzata in collaborazione con Ente Rovigo Festival. Di seguito riportati gli appuntamenti successivi di Contemporaneamente- Site Specific: sabato 14 aprile alle ore 19, nel cortile di Palazzo Roverella, si terrà Mp. Ideograms, ossia Grafiche del silenzio, Haiku: “Vuoto dentro di me, inchiostro di carne è frastuono muto”; con le musiche di Paolo Codognola e la danza e coreografia di Manfredi Perego e le luci di Antonio Rinaldi e Manfredi Perego. A seguire Horizon Haiku: “Sospeso finisco qui su ciò che non c'è”. Al Tempio la Rotonda, giovedì 26 aprile 2018 alle ore 21 ci sarà la compagnia Tocnadanza, in Itinere. I danzatori sono Sara Cavalieri, Alessia Cecchi, Marco Mantovani, Giulio Petrucci, con le coreografie di Michela Barasciutti, ricerca ed elaborazione musicale a cura di Stefano Costantini, le luci , scene e costumi di  Michela Barasciutti, la realizzazione dei costumi è di Lorenza Savoini, con la realizzazione delle luci di Nicola Ambrus D’Alessio. 

6 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Tra ville e giardini 2018