ISTRUZIONE ROVIGO 60 scuole della provincia hanno deciso di partecipare al progetto Vado Sicuro al quale anche i Bersaglieri aderiscono 

Record di adesioni al progetto di sicurezza stradale per bambini 

Foto di archivio

Un progetto a favore del rispetto delle regole sulla strada Vadosicuro 2018 che vede la partecipazione al concorso di 60 scuole



Rovigo - Ancora una volta Vado Sicuro può contare sul sostegno dei Bersaglieri della città. Loro di regole ne sanno qualcosa, come tutti gli sportivi. Le regole sono lo strumento per vincere. Il rispetto per se stessi e per gli altri è l’unico modo per giocare davvero. E lo stesso vale sulla strada.

Quest’anno i numeri sono da record: ben 60 scuole polesane aderiscono al concorso, scegliendo di dedicare parte delle attività in classe alla sicurezza stradale e all’ideazione di elaborati sul tema. Le scuole hanno tempo fino al 28 aprile per inviare i loro lavori.

Vado Sicuro offre infatti a bambini e ragazzi una occasione preziosa di crescita e agli insegnanti uno strumento in più per comunicare agli studenti l’importanza delle regole, sulla strada innanzitutto, ma non solo. Le scuole hanno dimostrato in questi anni una incredibile volontà di coinvolgere le classi in questo percorso sulla sicurezza stradale: partecipano i più grandi, dimostrando grande creatività e sensibilità, ma partecipano anche tantissimi bambini delle scuole dell’infanzia, guidati da maestre instancabili, che aiutano i più piccoli a creare dei veri capolavori.

Novità di quest’anno per le scuole secondarie di primo e di secondo grado come supporto al confronto in classe e alla realizzazione dei lavori viene messo a disposizione il video I vulnerabili, uno spettacolo originale, che trasmette i messaggi fondamentali sulla sicurezza stradale in modo divertente e coinvolgente.

Prosegue la collaborazione con le tantissime realtà che, dentro e fuori la provincia di Rovigo, hanno scelto di sostenere Vado Sicuro: Adriatic Lng, la società che gestisce il rigassificatore situato al largo della costa veneta, da 10 anni in prima fila al fianco della Provincia di Rovigo, ma anche soggetti istituzionali, enti, mondo delle sport, associazioni che hanno consentito a Vado Sicuro di crescere e diventare un progetto esemplare.

6 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: