RUGBY SERIE B Vittoria netta per la Borsari Badia (Rovigo) contro il Cus Padova. Ben 40 i punti messi sul tabellone per i biancazzurri, Marco Pavarin man of the match autore di cinque mete

Polesani sul velluto

TedxRovigo

Domenica prossima il Badia affronterà il Mirano in casa, mentre mercoledì 25 aprile la squadra andrà in trasferta sempre a Mirano per giocare il recupero della partita del girone di andata rimandata per campo impraticabile.

leggi la cronaca di Petrarca Padova - FemiCz Rovigo

leggi le interviste post derby
leggi l'articolo sull'aggressione a Weepu
leggi l'articolo sul Villadose
leggi l'articolo sul Badia
leggi l'articolo sugli Old del Rovigo


Badia Polesine (Ro) -  “Oggi abbiamo centrato l’obiettivo, siamo partiti molto determinati infatti già al 30’ abbiamo conquistato il bonus, nel secondo tempo è sceso il ritmo, ci sono stati molti cambi da parte di entrambe le squadre.

Adesso dobbiamo concentrarci per la partita contro il Mirano, la prossima sarà una settimana molto impegnativa, dobbiamo giocare due partite”. A parlare è il ds Matteo Equisetto, infatti dopo la vittoria sul Cus Padova i biancazzurri scenderanno in campo domenica e mercoledì 25 aprile.

Il Badia domenica 15 aprile parte subito forte e già alla seconda azione Pavarin segna la prima marcatura, Fratini non trasforma (5-0).

All’8’ è sempre Pavarin ad andare oltre la linea grazie ad una bella azione degli avanti, questa volta Fratini trasforma ed il Badia si porta sul 12 a 0.

Per un errore dei padroni di casa l’arbitro assegna un calcio a favore al Cus Padova, Decina non sbaglia (12-3).

Al 26’ Pavarin riesce a segnare la sua terza meta della giornata prendendo al volo un calcio di Fratini in bandierina (19-3). Già al 29’ il Badia conquista il bonus grazie alla meta di Pavanello servito da un perfetto passaggio di Badocchi, Fratini trasforma (26-3).

Alla fine del primo tempo, grazie ad una distrazione dei padroni di casa il Cus Padova segna la prima marcatura con Bagagiolo, ma Decina sbaglia la trasformazione (26-8).

Il secondo tempo inizia con una serie di cambi da parte di entrambe le squadre, al 10’ si sblocca il punteggio, merito ancora di Pavarin che segna la sua quarta ed ultima meta della giornata e viene eletto man of the match, Fratini centra i pali (33-8).

Al 32’ il Cus reagisce e va in meta con Cagnin, all’azione successiva però il Badia segna ancora con Badocchi, Fratini centra i pali e la partita finisce (40-13).

BORSARI RUGBY BADIA vs CUS PADOVA RUGBY 40-13

Borsari Rugby Badia: Rossetto, Pavanello, Badocchi (St. 13’ Zulato), Arduin (St 26’ Badocchi), Juan Martin Ramirez, Fratini, Boscolo (St 17’ Flagiello), Fabio Michelotto, Pavarin (St 16’ Fornasaro), Agustin Ramirez (St  5’ Nicola Zampolli), Cecchetti (St 1’ Rizzatello), Aggio, Diego Michelotto (St 20’ Barbujani), Ruzza (St 16’ Baccini), Colombo.

Cus Padova Rugby: Decina, Giudicianni (St 31’ Crivellaro), Cagnin, Frezza, Guegan, Pierluigi Torresan, Gasparello (St  36’ Stoica), Leopoldo Torresan (Pt  34’  Bagagiolo), Fellet, Barbiero,  Scanferla (St  30’ Santolin), Cescon, Pettenello (St 35’ Piccolo), Di Lorenzo (St 31’ Piovesan), Di Bella. 

Arbitro: Filippo Bertelli (BS)

Man of the match: Marco Pavarin (Badia)

Risultato e punti conquistati in classifica

Badia 40 – Cus Padova 13 (5-0)

I risultati delle altre partite:
Rubano rugby – Villorba Rugby  13-33
Cus Ferrara – Rugby Riviera 18-19
Rugby Paese – Rugby Viadana 38-10
Rugby Mirano – Reno Rugby Bologna 27-9
Mogliano Rugby – Rugby Casale 12-47
Borsari rugby Badia – Cus Padova 40-13

La classifica del 3° girone di Serie B:
Rugby Paese 85
Villorba Rugby 73
Borsari Rugby Badia 67
Rugby Casale 66
Rubano Rugby 43
Cus Padova Asd 37
Rugby Mirano 37
Rugby Viadana 22
Mogliano Rugby 22
Cus Ferrara 18
Rugby Riviera 1975 18
Reno Rugby Bologna 14

 

 

 

 

 

 

15 aprile 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Tra ville e giardini 2018