SCUOLA INTERNAZIONALE DI CUCINA ITALIANA ROVIGO La giovane di Ceregnano Angela Cominato si è diplomata professionista di sala alla Alma dopo il periodo di stage presso l’Hotel Bauer di Venezia

Formazione di prestigio

Tra ville e giardini 2018

Il lungo percorso di formazione alla scuola Alma ha portato Angela Cominato, la giovane di 19 anni di Ceregnano, a diplomarsi in professionista di sala assieme ad altri 19 ragazzi. Angela ha avuto modo di fare uno stage all’Hotel Bauer di Venezia 



Ceregnano (Ro) - E’ tra i 20 neo professionisti dell’accoglienza formati da Alma, la scuola internazionale di cucina italiana, la giovane diciannovenne di Ceregnano Angela Cominato che si è diplomata professionista di sala dopo il periodo di stage presso il prestigioso Hotel Bauer di Venezia.

Ora Angela si appresterà assieme ai suoi compagni ad affrontare il mondo del lavoro. I diplomati - 13 uomini e 7 donne, provenienti da 12 differenti Regioni vanno a impreziosire la schiera di 229.000 occupati nella professione, monitorati da Istat nella “Rilevazione continua sulle forze di lavoro - media 2014-2016”. 

Particolarmente soddisfatta del percorso svolto dai ragazzi è Mariella Organi, maître de “La Madonnina del Pescatore” a Senigallia e membro del comitato scientifico di Alma in cui presiede la didattica dell’Ospitalità: la Organi ha ricoperto il ruolo di giurata all’interno della commissione di esame.

Oltre a un corpo docente di livello assoluto che trova una perfetta sintesi nella figura del coordinatore Roberto Gardini, sommelier professionista, maître e wine consultant con esperienza in alberghi di lusso e ristoranti stellati, Alma offre ai propri studenti la possibilità unica di apprendere i segreti della professione in strutture di grande prestigio. 

Su un totale di 20 allievi, ben 7 sono stati accolti in ristoranti tre stelle Michelin, sia italiani (“Da Vittorio”, “Le Calandre”, “Dal Pescatore”, “Enoteca Pinchiorri” e “Piazza Duomo”), sia stranieri, come il francese “Les Troisgros” e il britannico “The Waterside Inn”. Altri 4 si sono misurati con ristoranti due stelle, come l’umbro “Vissani”, il lombardo “Miramonti l’Altro”, il britannico “Le Gavroche” e lo spagnolo “Lasarte - Monument Hotel”. Completano l’elenco delle strutture che hanno ospitato gli studenti Alma i ristoranti stellati “La Palta”, “Esplanade”, “La Stüa de Michil”, “San Marco” e “Montecchia”, i ristoranti gourmet “Il Portico”, “Spazio Niko Romito” e “Cascina Guzzafame”, il luxury hotel veneziano “Bauer Palazzo” e Signorvino, che raggruppa 14 tra enoteche e wine shop in tutta Italia.

1 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: