SALUTE ULSS 5 POLESANA Cresce l’umanizzazione in Oncologia con le tisane tutti gusti per un momento di serenità dopo la chemio. Presentata Cristina Oliani

Terapia più umana per i malati di cancro 

Tra ville e giardini 2018

La sinergia tra Ulss 5 polesana, l’associazione Ucid ed il gruppo Famila ha portato ius nuovo servizio nel reparto di oncologia che sarà gestito da Cristina Oliani: si tratta della tisaneria dove vengono proposte ottime bevande calde mille gusti per trascorre in completa serenità i momenti dopo la terapia


Rovigo - Due novità importanti al reparto Oncologia dell’ospedale di Rovigo. L’arrivo di Cristina Oliani, nuovo direttore del settore (LEGGI ARTICOLO), e la donazione di una fornitura di tisane e biscotteria al day hospital oncologico grazie alla sinergia tra Ucid e Gruppo Famila. 

Le terapie sono un momento delicato e particolare del percorso di cura per i pazienti  ammalati di tumore. L’azienda Ulss 5, insieme all'associazione di volontariato Lilt , ha creato uno spazio di relax post terapia: la tisaneria, con ottime bevande calde mille gusti per trascorre in completa serenità i momenti dopo la terapia. A tal scopo sono stati acquistati dei thermos in acciaio con facile meccanismo di erogazione. Le tisane sono preparate dalle volontarie con l’utilizzo di un bollitore. Per il direttore sanitario Edgardo Contato si tratta di “un valore aggiunto importante, soprattutto oggi che possiamo contare anche sull’associazione Ucid e sul gruppo Famila”.

La diagnosi di tumore comporta in genere un stravolgimento nella vita della persona malata e dei suoi familiari, intaccando la sfera sociale ed emotiva, ed è per questo che Azienda e LIlit stanno sviluppando un progetto “Umanizzazione della Medicina in Oncologia” con volontari nel settore: dopo le terapie, volontarie e tisane calde aspettano ogni giorno i pazienti.

Imprenditori cattolici invece hanno offerto una somma in denaro. 

Tornando ad Oliani, Contato spiega come sia un “medico di fama europea, un acquisto di grande pregio. Tra le sue esperienze ha maturato ottime capacità di relazione e comunicazione sviluppate anche mediante la partecipazione a corsi di formazione in ambito di gestione delle risorse ed etica della cura”.

“Conosco Rovigo come uno staff splendido, ci sono medici validi, una psiconcologa meravigliosa, e uno staff infermieristico strepitoso – ha detto il nuovo primario - faremo una grande strada tutti insieme”. 

 

 

2 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: