COMUNE ROSOLINA (ROVIGO) Pako Massaro, consigliere comunale di opposizione, fa presente all’amministrazione che sarebbe il caso di occuparsi del servizio del verde pubblico 

"Bandiera blu ma erba alta sempre più"

TedxRovigo
Proclamata uno dei luoghi d’Italia con la bandiera blu, Rosolina e Rosolina Mare perse però nel verde. A farlo presente è il consigliere comunale Pako Massaro che evidenzia la mancata organizzazione da parte dell’amministrazione 

Rosolina (Ro) - “Una volta c’erano i generali che si erano fatti sul campo e quelli che invece avevano solo mostrine. Purtroppo oggi Rosolina è solo mostrine”. 
Non usa mezzi termini il consigliere di minoranza Pako Massaro nei confronti dell’amministrazione comunale guidata da Franco Vitale, che nei giorni scorsi ha ottenuto il riconoscimento della bandiera blu, ma che invece ha ben altri problemi da risolvere come quello del verde pubblico. 

“Abbiamo speso soldi pubblici per permettere agli assessori Grossato e Zaninello di farsi delle belle foto sui giornali con il riconoscimento della Bandiera Blu delle più belle spiagge d’Italia, ma la situazione a Rosolina Mare e Rosolina è difficile - afferma -. Tutta la maggioranza si è interessata ad anticipare il pagamento della tassa di soggiorno ed anticipare l’inizio del pagamento dei parcheggi a Rosolina Mare, ma nessuno degli assessori sapeva che anche l’erba va tagliata e le manutenzioni vanno fatte? Il risultato è che bisogna pagare ma i bandi per lo sfalcio non sono ancora operativi, bella organizzazione”. 

Massaro si domanda se è questa l’immagine che si vuole dare alla località: “Come possiamo dire a tutti che la nostra è la più bella spiaggia della regione quando chi deve amministrare non sa fare altro che mettersi in posa per le foto e poi non si preoccupa nemmeno di tagliare l’erba. Ma non basta, va bene Rosolina mare che per i vitaliani è una pietra al collo, ma nemmeno in centro e nelle frazioni - commenta -. I campi da gioco dei bambini sono impraticabili, le strade bianche ciclabili sono invase da un metro di erba. Ma perché paghiamo le tasse? Dove vanno a finire i soldi? A Porto Viro? 
L’unico punto di Rosolina dove l’erba è tagliata è davanti alla villa del sindaco. Io penso che tutto questo non sia giusto”.
 
14 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Tra ville e giardini 2018