CALCIO TERZA CATEGORIA ROVIGO  Villadose, San Vigilio e Rosolina, attendono conferme, per iscriversi nuovamente al campionato  

Ancora due settimane per sapere il proprio futuro

Tra ville e giardini 2018

Dogi, gialloblu e Marines aspettano risvolti, prima di tornare a debuttare nelle categorie dilettantistiche: neroverdi, adriesi e rossoblu nelle prossime due settimane decideranno del loro futuro


Rovigo - Futuro ancora indecifrabile per alcune società del capoluogo rodigino, con alcune società che attendono l’evolversi delle situazioni, per iscriversi nuovamente al campionato di Terza Categoria e tornare a disputare le categorie dilettantistiche. Il Villadose dopo aver mancato l’iscrizione nella precedente annata, attende ancora per intraprendere un nuovo eventuale percorso e il presidente Roncato della formazione dei dogi neroverde commenta: “Dobbiamo ancora decidere quale sarà il nostro futuro, perché la situazione attuale non è ancora definitiva. Ho avuto dei contatti negli ultimi giorni, e tra due settimane la situazione sarà più chiara.” 

Stesso scenario nella piazza di Adria, nel club del presidente Valentino Sartori, con i giallorossi del San Vigilio, che al momento decidono di proseguire soltanto col settore giovanile, e di aspettare per allestire una prima squadra: "Adesso stiamo ancora aspettando di sapere alcuni dettagli - commenta il manager del club adriese - ed al momento continuiamo solo col settore giovanile, mentre per quanto riguarda la sezione maggiore potremmo organizzare qualcosa tra due settimane.” 

Il Rosolina invece, dopo non aver partecipato alla Seconda Categoria per motivi di origine economica e finanziaria, deve ancora completamente pianificare i suoi progetti e attualmente la probabile iscrizione alla terza categoria rimane una totale incognita: “Qualcosa si sta muovendo - commenta il direttore sportivo Tullio Patrian - non c’è niente di concreto, ma sicuramente nelle prossime settimane, ci saranno dei risvolti che confermeranno le nostre scelte.”

Andrea Rizzatello

 

15 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: