COMUNE ROVIGO Rinviata alla prossima assemblea la mozione di Giorgia Businaro sulla ricollocazione dei quattro lavoratori lasciati a casa da Asm onoranze funebri 

“Il consiglio comunale deve prendersi delle responsabilità sui 4 licenziati"

Tra ville e giardini 2018

La maggioranza vuole il ritiro della mozione, ma Giorgia Businaro purché vengano prese delle responsabilità da parte dell’amministrazione, ha deciso di rinviarla per discuterne in maniera approfondita 



Rovigo - Più di un’ora di discussione con l’amministratore unico di Asm spa Alessandro Duò sul tema dei quattro licenziamenti dei dipendenti di Onoranza funebri (LEGGI ARTICOLO), ma quando il consiglio è stato chiamato a discutere della mozione sulla ricollocazione dei lavoratori è giunta la richiesta di ritirare il documento. 

“Mi è stato chiesto di ritirare la mozione perché secondo la maggioranza la situazione di questi quattro lavoratori la stanno vivendo tante altre persone in quanto ci sono tante persone disoccupate.  - spiega Giorgia Businaro, firmataria della mozione, all’indomani del consiglio - Con tutto il rispetto per chi è a casa senza un lavoro mi preme sottolineare come la situazione dei quattro lavoratori di Asm onoranza funebri sia un caso specifico che è nato in consiglio comunale e deciso dallo stesso”. 

Businaro, affinché la mozione venisse votata all’unanimità dal consiglio, per andare incontro alla maggioranza aveva fatto presente che sarebbe stata disposta a togliere un punto della mozione che poteva creare disagi ai più, ma questo non è stato accettato. 

“Di conseguenza, vista anche l’ora tarda, ho preferito rinviare la mozione per approfondire anche con la maggioranza la questione: iintendo che vengano prese delle responsabilità. Sono pronta a portare la stessa mozione nel prossimo consiglio”. 

15 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: