AMBIENTE CORBOLA (ROVIGO) Pronto a sorgere un maxi allevamento di polli. Il 23 maggio il sindaco Michele Domeneghini incontrerà la cittadinanza per presentare il progetto 

Allevamento fino 345mila polli in mezzo ai campi 

Strenne in Piazza Natale 2018
Un'azienda agricola vuole realizzare un altro allevamento di polli in Basso Polesine, precisamente a Corbola, su un'area di 3 ettari che vede una capienza di 345mila polli destinati all'accrescimento da carne 

Corbola (Ro) - E’ pronto a sorgere un allevamento avicolo nel territorio di Corbola. La conferma arriva dal fatto che mercoledì 23 maggio alle ore 9 in biblioteca comunale il sindaco Michele Domeneghetti ha deciso di convocare la cittadinanza per la presentazione del progetto da parte dell'azienda agricola Freguglia Carol del progetto e dello studio di impatto ambientale al fine dell'eventuale presentazione di osservazioni.

Già dal mese di novembre cominciò a circolare la voce di una ditta intenzionata a realizzare un allevamento avicolo intensivo. La domanda di Valutazione d'impatto ambientale è stata presentata in Provincia dall'azienda il 26 marzo, mentre il procedimento è stato avviato il 3 maggio, con il termine di presentazione delle osservazioni il 2 giugno. 

Si tratta di un allevamento avicolo di polli da carne con una potenzialità di 345mila posti pollame che sarà realizzato tra le vie denominate Località Basson a nord e Località Spin a sud, ad una distanza di circa 2.700 metri dalla periferia orientale del capoluogo, in un'area complessiva di circa 3 ettari. 

L'idea sarebbe quella di realizzare un nuovo allevamento destinato all'accrescimento di polli da carne, allevati a terra, in conduzione di soccida con il gruppo Veronesi (soccidante) che fornirà i pulcini di un giorno di vita, nonché il mangime necessario al loro sviluppo e che, a fine ciclo di allevamento, ritirerà i polli per trasportarli al macello. In base allo studio di impatto ambientale, già presentato dalla ditta, gli interventi prevedono la realizzazione di cinque capannoni prefabbricati con struttura in acciaio, l'installazione di impianti per la gestione dell'allevamento, la costruzione dell'edifìcio in cui avranno sede uffici e servizi, la realizzazione del magazzino per materiali ed attrezzature, l'installazione di celle per animali morti nonché dell'arco di disinfezione e pesa, le varie opere accessorie come la rete di gas metano o per le acque meteoriche ed infine la realizzazione della concimaia. 

 
16 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento