LAVORO ROVIGO Le segreterie provinciale di Cgil, Cisl e Uil aderiscono all’iniziativa regionale prevista il 26 maggio a Padova contro gli infortuni e decessi 

Mobilitazione dei lavoratori per non morire di lavoro 

Baccaglini VW locator

Vogliono il rispetto della vita e della dignità di tutti i lavoratori le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil che lanciano una campagna straordinaria di mobilitazione contro il grave e drammatico ripetersi di infortuni e morti sul lavoro



Rovigo - Il grave e drammatico ripetersi di infortuni e morti sul lavoro che sta caratterizzando il tessuto produttivo veneto in questi primi mesi del 2018 ripropone come priorità assoluta il tema della prevenzione e della tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Cgil, Cisl e Uil Veneto, alla quale hanno aderito anche le segreterie provinciali, hanno deciso di avviare una mobilitazione regionale affinché il confronto che si svilupperà produca, rapidamente e concretamente, risposte e iniziative adeguate alla gravità della situazione.

Si è quindi deciso di presentare a Regione e parti datoriali una piattaforma con l’indicazione delle priorità di azione e realizzare una grande manifestazione a Padova nella mattina del prossimo 26 maggio, dalle ore 9 nel piazzale della stazione ferroviaria dove si formerà il corteo per poi arrivare in piazza Garibaldi per supportare la piattaforma e dare un segnale forte e unitario contro l’inaccettabile fenomeno degli infortuni sul lavoro.

Inoltre verrà avviata una grande campagna informativa, con assemblee nei posti di lavoro e nei territori, per dare all’iniziativa confederale il massimo di diffusione e sostegno, proclamare un pacchetto di 8 ore di sciopero regionale, da effettuare qualora da parte di Regione e parti datoriali non dovessero arrivare risposte concrete e tempestive alle proposte contenute nella piattaforma.

21 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

DOMINA fuori tutto

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento