CALCIO PRIMA CATEGORIA Il Boara Pisani del presidente Giuseppe Calabria arriva a Rovigo e si trasferisce al Gabrielli. La Vecchia Guardia non ci sta

Giuseppe Calabria: “Abbiamo trovato un accordo”. Tifosi arrabbiati

I tifosi de La Vecchia Guardia e il presidente del Boara Pisani, Giuseppe Calabria
Strenne in Piazza Natale 2018

Il presidente del Boara Pisani, Giuseppe Calabria, ufficializza l’arrivo del club biancazzurro d’oltradige allo stadio Francesco Gabrielli: “Il Boara Pisani, ha trovato l’accordo con l’Asd Città di Rovigo e proseguiremo con la prima squadra in Prima Categoria, rimanendo con l’attuale nome nella nuova divisione, e col settore giovanile dando il nostro nominativo.”

leggi l'articolo sull'Adriese
leggi l'articolo sul Boara Pisani a Rovigo
leggi l'articolo sul Loreo
leggi l'articolo sul Bosaro
leggi l'articolo sul Gs Duomo
leggi l'articolo sullo stadio di S. Martino di Venezze
leggi l'articolo sulla Seconda cat.
leggi l'articolo sulla Terza-Seconda cat.


Rovigo - L’ufficialità è arrivata, e dopo le notizie circolate nelle ultime settimane, finalmente il Rovigo, avrà una nuova dirigenza. La cordata composta dagli imprenditori Benasciutti e Simeoni, sembra essersi giocata le proprie carte, mentre la compagine del Loreo, rimarrà nell’attuale sede (LEGGI ARTICOLO). La nuova società che dovrebbe occuparsi della formazione del capoluogo, sarà composta dal secondo investitore, affacciatosi sul mercato, e l’Asd Città di Rovigo verrà sostituito con il titolo sportivo di Prima categoria del Boara Pisani. Allo stadio Gabrielli arriverà il presidente Giuseppe Calabria.

“Il Boara Pisani, ha trovato l’accordo con l’Asd Città di Rovigo e proseguiremo con la prima squadra in Prima Categoria, rimanendo con l’attuale nome nella nuova divisione, e col settore giovanile dando il nostro nominativo.” La telenovela dunque, che negli ultimi giorni ha tenuto banco, tra voci e indiscrezioni, sulla scena della città delle rose, sembra avere lieto fine, ,ma tifosi e supporter non sono contenti della decisione attuata dalle istituzioni delle cariche istituzionali, infatti il vicepresidente della Vecchia Guardia, Fabrizio Fedrini, annuncia ufficialmente il ritiro del club dalla piazza: “Gli ultimi sviluppi avvenuti nelle ultime ore con il calcio Rovigo non piacciono affatto al direttivo, e abbiamo deciso di ritirarci. Abbiamo quindi deciso di non seguire più il Rovigo.” Ancora prima che inizi l’avventura, sembra già esserci aria di burrasca, e i vantaggi di questo nuovo accorpamento, e fusione lasciano dubbi a molti, mentre l’avvenire del calcio a Rovigo, sembra condensarsi in una nebulosa.

Andrea Rizzatello

 

22 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento