ISTRUZIONE ROVIGO Primo premio e terzo grazie alle medie di Grignano e Riccoboni, più la menzione al Duca d’Aosta e all'Aldo Moro di Boara Polesine

Il Comprensivo Rovigo 4 fa incetta di premi al Vado sicuro 

Un primo e terzo premio alle scuole Sante Zennaro di Grignano Polesine e Riccoboni ed una menzione è arrivata alla scuola primaria “Duca d’Aosta” ed alla primaria “A. Moro” di Boara Polesine per il progetto Vado Sicuro che ha visto gli alunni dell’istituto comprensivo Rovigo 4 lavorare sulla tematica della sicurezza stradale

Rovigo - Doppio brillante risultato per gli alunni dell’istituto comprensivo Rovigo 4 che venerdì 18 maggio, presso il centro commerciale “La Fattoria”, hanno partecipato alla premiazione del concorso provinciale sulla sicurezza stradale “Vado Sicuro”.

L’istituto grazie al sapiente lavoro in classe attuato dal professore Stefano Rossi, ha saputo motivare ed entusiasmare i ragazzi verso una tematica così importante come la sicurezza stradale.
La scuola secondaria di primo grado Sante Zennaro di Grignano Polesine, e la scuola primaria “A. Moro” di Boara Polesine hanno ottenuto il primo premio e la scuola secondaria Riccoboni il terzo premio.

Per quanto riguarda la secondaria di Grignano Polesine, la vittoria è stata dedicata a Nicola Perin, ex alunno della scuola, deceduto nel 2015 per malattia, grazie al cui contributo era stata vinta la prima edizione del concorso.
Alcune studentesse di Grignano si sono esibite in coreografie e balletti che hanno entusiasmato tutti i presenti.
Nella mattinata di giovedì 17 maggio, dedicata alla premiazione delle scuole dell’infanzia e primarie, anche la scuola primaria “Duca d’Aosta”, dell’Istituto comprensivo Rovigo 4, ha ottenuto in premio un buono acquisto da 100 euro.

L’educazione stradale è fondamentale per lo sviluppo di senso civico da parte degli allievi, ma soprattutto per l’acquisizione dell’importanza del rispetto delle norme per la sicurezza propria e degli altri.

 
23 maggio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: