INQUINAMENTO ROVIGO L’Arpav ha monitorato due situazioni critiche che si sono venute a creare a Frassinelle Polesine e a Stienta. Due attività produttive nel mirino

Allarme negli scoli, due episodi di moria di pesci

TedxRovigo

Fauna ittica in grave difficoltà a causa di carenza di ossigeno disciolto nell’acqua, secondo le verifiche dell’Arpav la sostanza fecale trovata all’interno degli scoli è compatibile con gli scarichi di due attività limitrofe


Frassinelle e Stienta (Ro) Sabato 9 giugno  il personale del dipartimento Arpav di Rovigo è intervenuto per due distinte segnalazioni di moria di pesci.

La prima rilevata nello scolo Viezza nel territorio comunale di Frassinelle Polesine, la seconda nel canale Cavo Bentivoglio nel territorio comunale di Stienta.

In entrambi i casi è stata riscontrata la presenza di fauna ittica in grave difficoltà a causa di carenza di ossigeno disciolto nell’acqua.

I primi esiti analitici relativi ai campioni di acqua prelevati nei due canali hanno evidenziato la presenza di sostanza organica di tipo fecale.

Al fine di individuare la possibile origine del fenomeno, i tecnici Arpav hanno effettuato ulteriori accertamenti nella zona presso attività produttive i cui reflui sono compatibili con quanto rilevato negli scoli.

12 giugno 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Tra ville e giardini 2018