CICLORADUNO CASTELMASSA (ROVIGO) 1° Mediofondo Altopolesine domenica 10 giugno, evento cicloturistico valido come prova del campionato veneto

Ben 191 i partecipanti 

Tra ville e giardini 2018

Premi speciali a Tonino Simi e alla moglie Laura Serravalli nonni di Elisa Ravagnani, a Gianna Andreotti e ad Alberto Turrini capaci di percorrere gli 800 km della Compostela.


Castelmassa (Ro) - Domenica mattina 10 giugno  si è disputato il 1° Mediofondo Altopolesine valido per il 10° Trofeo Elisa Ravagnani, evento cicloturistico valido come prova del campionato veneto mediofondo, per quello italiano cicloturismo e come sesta tappa del criterium veneto (aperto a tutte le categorie amatoriali e turistiche Fci). Successo organizzativo a cura del Gs cicloamatori Castelmassa guidato da Gianluca Galli, in collaborazione con Pro Loco e Avis, oltre al patrocinio comunale.

Snodo logistico cruciale il mercato coperto con ritrovo, partenza, arrivo, premiazioni, pranzo finale.

Ben 191 i partecipanti da ogni dove su due percorsi: km 68 per i cicloturisti, 114 per il mediofondo, su e giù per l'Alto Polesine da Castelmassa ad Arquà Polesine, passando per Pincara, S. Bellino, Castelguglielmo e Crocetta. Garantiti punti ristoro, assistenza fra amenità naturalistiche, artistiche e tanta socializzazione, il tutto favorito dal meteo favorevole.

I risultati. In base al numero dei partecipanti ha vinto il Cicloamatori Castelmassa, che ha offerto il 1° premio, in quanto Gs organizzatore, al 2° quelli del Fonte San Benedetto che ha portato a casa il 1° premio una Tv Led 40 pollici. 3° Team Break Monastir, 4° Sport Bike Castelmassa, Favaro Veneto, 6° San Bortolo, Vigonza Barbariga,S. Cristina, 9° Ciclo Delta, 10° Uc Paese, 11° As Pievese, 12° Ostiglia Bike, 13° Sermide, 14° Tre Torri Badia.

 

 

13 giugno 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: