SOFTBALL SERIE A2 Rovigo impatta in casa del Dynos Verona, la classifica resta invariata

Le rossoblù mantengono il terzo posto 

Tra ville e giardini 2018

Ancora un pareggio per le rossoblù che non riescono a superare lo scoglio della seconda gara di giornata anche contro il Verona. Le rodigine in trasferta nel campo delle Dynos Verona battono le padrone di casa in gara uno per 5 a 1 e perdono gara due per 10 a 3. La classifica resta invariata: le rodigine mantengono il terzo posto nel girone.


Rovigo - A tre giornate dalla fine del campionato le girls del Softball Rovigo mantengono il terzo posto nella classifica di girone dopo il pareggio ottenuto sabato 16 giugno contro le Dynos Verona. Un doppio incontro ancora una volta in chiaroscuro con le rossoblù che si impongono in gara 1 per 5 a 1 e perdono gara due per 10 a 3.

Rovigo 2 0 0 0 1 0 2: 5
Verona 0 0 0 0 0 0 1: 1

Come di consueto la pedana in gara uno è affidata a Temporin, particolarmente in forma tanto da realizzare ben 9 strike out ai danni delle avversarie, tre eliminazioni in prima e una in seconda base, oltre ad aver, in attacco, concretizzato gli ultimi punti della partita con un doppio che manda sul sacchetto di casa base due compagne di squadra. In attacco le rodigine partono subito alla grande concretizzando quattro valide una dopo l’altra ma realizzando solo 2 punti, chiudendo l’inning a basi piene. Dal secondo inning in poi la partita è affidata a lanciatori e difese che bloccano sia da una parte che dall’altra gli attacchi avversari. A vincere la difesa per prima, dopo tre inning senza punti, è la formazione del Rovigo che porta a casa un altro punto. E poi, al settimo inning, altri due grazie alla valida di Temporin. Nell’ultimo attacco le avversarie tentano di recuperare lo svantaggio ma ormai è troppo tardi e nonostante riescano a passare sul piatto di casa base, solo una volta, la gara si conclude con un meritato 5 a 1 a favore delle rossoblù.

Rovigo 0 0 0 3 0 0: 3
Verona 0 0 5 0 1 4: 10

Ancora una volta, purtroppo, le rossoblù arrivano scariche alla seconda gara di giornata e, merito anche del lanciatore avversario, che riesce a domare l’attacco rodigino, le rossoblù concretizzano in totale solo tre punti che non sono sufficienti visto che il Verona, al contrario, ha voglia di riscatto e non perdona la lanciatrice rodigina, Avanzi. Sebbene la giovane lanciatrice rossoblù riesca a tenere a bada le mazze avversarie per i primi due inning della gara, il terzo è fatale. Con due out già segnati sul tabellone, un solo punto subito, e basi piene, le avversarie sparecchiano e conquistano ben 5 punti. Arriva subito la reazione del Rovigo che all’inning successivo mette a segno tre punti. Ma si ferma lì. Mentre le padrone di casa rincarano la dose al sesto inning segnando altri 4 punti, fatali. La partita termina dunque sul 10 a 3 a favore delle avversarie.

Roster: Avanzi, Boldrin, Bolognini, Casonato, Cultraro, Gregnanin, Maggiore, Montgomery, Mutombo, Pugliese, Russo, Temporin 

 

19 giugno 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: