PALLAVOLO PORTO VIRO (ROVIGO) Il giocatore vestirà anche nella prossima stagione la maglia nerofucsia e si dice pronto a migliorare e tornare in finale in tutte le competizioni per poi vincerle

Juan Cuda rimane con la Delta Volley: “È stato facile decidere”

“E' stata una delle scelte più facili della mia vita”. Felice il presidente Luigi Veronese: “Juan è diventato un atleta immagine per noi, non solo per la tecnica ma anche per la correttezza in campo”



Porto Viro (Ro) - L'estate è tempo di vacanze ma anche di mercato per l'ambito sportivo. E in tal senso una bella notizia è subito arrivata dall'Alva Inox Delta Volley di Porto Viro che ha già ricevuto il “sì” di Juan Cuda che continuerà a vestire la maglia nerofucsia.

Lo schiacciatore, 31 anni appena compiuti, non vede l'ora di giocare il campionato di serie B maschile visto che nella stagione appena trascorsa (culminata con la finale di Coppa Italia e quella dei playoff Promozione) è stato uno dei protagonisti. Nato a Buenos Aires (ma naturalizzato italiano), diverse presenze nei campionati di serie A (anche tra le fila della Sisley Treviso) e le esperienze in Nazionale azzurra, con cui ha preso parte a Mondiali ed Europei pre-Juniores e Juniores, Cuda racconta le sue emozioni: “Quella di restare a Porto Viro è stata una delle scelte più facili della mia vita: qui ho trovato una seconda famiglia, per cui mi è bastato seguire il cuore per decidere – afferma –. Gli obiettivi per la prossima stagione? A livello personale voglio migliorare ancora dal punto di vista tecnico e riuscire così a dare un contributo maggiore al gruppo. Per quanto riguarda la squadra, invece, credo non ci sia nemmeno bisogno di dirlo: vogliamo tornare in finale in tutte le competizioni e vincerle. L'anno scorso ci ha insegnato che dobbiamo lavorare di più e meglio per arrivare al top della forma nei momenti clou della stagione. In questa occasione desidero ringraziare la società, in primis il presidente Veronese e il direttore sportivo Pavan, per la fiducia che mi hanno concesso e che cercherò di ripagare in ogni modo. Insieme abbiamo già vissuto un'avventura entusiasmante lo scorso anno, la speranza è che questa stagione sia ancora più bella della precedente”.

Soddisfatto di questa prima conferma il presidente del Delta Volley, Luigi Veronese: “Juan è diventato un atleta immagine per noi – dichiara – e questo non solo in virtù delle sue doti tecniche, ma anche per la sua capacità di fare gruppo e per l'estrema correttezza in campo, dote non comune nel mondo dello sport. È un ragazzo molto intelligente e disponibile, con una gran voglia di vincere: ritengo incarni alla perfezione i valori della società, dunque, sono molto felice di averlo ancora con noi”.

 

2 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: