PATTINAGGIO LENDINARA (ROVIGO) Alcuni atleti del Roller club Lendinara hanno preso parte al trofeo interregionale di San Giorgio Delle Pertiche ed al trofeo di Marghera

Giovani pattinatori in crescita 

Jacopo Murciano
Gemma Sinigaglia
Alberto Bragioto
Baccaglini VW locator
Risultati positivi per i giovanissimi del Roller club Lendinara che hanno preso parte al trofeo interregionale di San Giorgio Delle Pertiche ed al trofeo di Marghera, entrambi su pista portando a termine delle belle prestazioni 


Lendinara (Ro) - Ultimi appuntamenti per il Roller club Lendinara prima della pausa estiva. Alcuni atleti della società lendinarese hanno preso parte al trofeo interregionale di San Giorgio Delle Pertiche (Pd) ed al trofeo di Marghera, entrambi su pista, anche se con modalità diverse, il primo prediligendo le gare di destrezza, mentre il secondo adottando il sistema delle gare sprint ed in linea. 

Nel trofeo di San Giorgio delle Pertiche, si è messa in evidenza Gemma Sinigaglia, nella categoria giovanissime femminili, che dà segni di buona crescita, buono anche il comportamento di Asia Tasso, compagna di categoria. 

Nei giovanissimi maschili, è Alberto Bragioto a mettersi in evidenza, dimostrando grande carattere e combattività, conquistando il nono posto in combinata generale. Molto buone anche le prestazioni di Andrea Celeste Murciano nella categoria Esordienti Femmine, che conclude le sue prove,interpretando in modo esemplare la otto giri sprint e vincendo la sua batteria in maniera perentoria. Buone anche le prestazioni di Jacopo Murciano, categoria esordienti maschi, anche se, dichiara il suo allenatore, conduce spesso gare di gran lunga sotto le sue capacità. 

In evidenza al trofeo di Marghera, Lorenzo Gennaro per la categoria Giovanissimi Maschili, che conquista l’ottavo posto in combinata generale, dimostrando attitudine per le gare di velocità, ma non disdegnando il fondo, sempre buoni i risultati di Alberto Bragioto, compagno di Gennaro, anche se non in giornata, ha sempre provato e reagito, fino a quando la condizione glielo ha permesso. Buone anche le prove di Gemma Sinigaglia, che si propone sempre, fino a che c’è benzina in corpo,in crescita anche Giada Tasso, compagna di categoria, che continua a mettersi alla prova. 

Nella categoria Esordienti femminili, Andrea Celeste Murciano quando non arriva con la tecnica e con la condizione ci mette sempre il cuore, tirando fuori sempre belle prestazioni, determinate anche le gare di Irene Travaglini, che paga la sua discontinuità nella preparazione, quando sicuramente realizzerebbe molto di più,questo il commento del suo allenatore. Jacopo Murciano, rimane  nella continuità dei propri piazzamenti,lasciando i propri allenatori insoddisfatti. Nel complesso le gare viste in questi due impegni, danno la possibilità di fare diverse valutazioni sul percorso da fare nel proseguo della stagione, che rimane comunque positivo.      

 
9 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Confartigianato evento 21 novembre 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento