POLESELLA (ROVIGO) Un 45enne di Bosaro è stato denunciato per usurpazione di titoli e possesso di distintivi contraffatti mentre esibiva un tesserino contraffatto

Pizzicato dal “collega” il falso carabiniere

AllenaMente 730x90

Sfortuna ha voluto che si trovasse in zona un militare del Nucleo operativo radiomobile che si accorgeva subito della falsità del documento e procedeva ad un controllo. E’ successo a Polesella il 9 luglio scorso 



POLESELLA (RO) - E' stato colto in flagranza proprio mentre esibiva il suo tesserino di carabiniere. Peccato che fosse falso. I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Rovigo hanno denunciato una persona per usurpazione di titoli e possesso di distintivi contraffatti. Lo scorso 9 luglio un 45enne di Bosaro che si trovava in un noto locale di Polesella ha iniziato ad esibire il suo tesserino qualificandosi come carabiniere in servizio nella provincia di Vicenza. Sfortuna ha voluto che, proprio in quell'istante, si trovasse in zona un militare del Nucleo operativo radiomobile che si accorgeva subito della falsità del documento e procedeva ad un controllo. 

Il documento esibito, che effettivamente risultava falso, è stato posto sotto sequestro penale e l'uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Rovigo.

11 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento