SICUREZZA ROVIGO Il Comune stanzia 90mila euro per il comando della polizia locale tra macchine, strumentazione e armi 

Pistola ai vigili, ora diventa possibile 

Tra ville e giardini 2018

I vigili urbani avevano manifestato la necessità di avere una dotazione in linea con quanto previsto dalla legge. Dopo le intenzioni ma la mancanza di soldi, ora il comando avrà ben 90mila euro che saranno spesi tra parco macchine, strumentazione per gli agenti e l’armamento 



Rovigo - La sicurezza è uno dei punti fondamentali dell’amministrazione Bergamin e proprio nella maxi manovra di bilancio da quasi due milioni di euro (LEGGI ARTICOLOil comando della polizia locale trova dei finanziamenti. 

Si tratta di 90mila euro che andranno spesi tra parco macchine, attrezzatura d'ordinanza, come divise o giubbetti protettivi, spray urticante, distanziatori ma soprattutto armamento. 

Un paio di settimane fa, durante la presentazione del rapporto annuale sull'attività del settore guidato da Tesoro, è stata illustrata la necessità per i vigili di avere una dotazione in linea con quanto previsto dalla legge (LEGGI ARTICOLO). 

Per questi motivi il sindaco ha voluto riservare fin da subito 90mila euro per migliorare la dotazione del comando rodigino destando 35 mila euro per il noleggio di nuovi mezzi che si aggiungono alle altre due macchine che sono state già ordinate nei mesi passati grazie al sostegno economico della Regione Veneto. Per quanto riguarda l'attrezzatura Bergamin ha annunciato altri 35 mila euro e si aggiungono anche 20 mila euro per l'armamento. Questo perché quando un agente viene chiamato a svolgere un intervento d'emergenza, anche in affiancamento alle altre forze dell'ordine, possa essere dotato di strumenti per poter intervenire.

13 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati: